Exemple

La moda junior protagonista di Pitti Bimbo n.86 dal 18 al 20 gennaio

Tags:

540 collezioni di cui 315 provenienti dall’estero, più di 6.700 compratori e un totale di 10.000 visitatori all’ultima edizione invernale. Sono questi i numeri di partenza di Pitti Bimbo n.86, il salone di riferimento del lifestyle dei più piccoli sulle tracce della ricerca e trasversalità, in scena dal 18 al 20 gennaio alla Fortezza da Basso. La mostra continua a guardare alle nuove esigenze di mercato, declinando  le sue proposte secondo una geografia completa ed articolata, progettata per i più importanti concept store, per i department store, per le boutique e per i siti di e-commerce più autorevoli. Dagli stilisti e brand storici all’attitudine luxury di Apartment, dai nomi che hanno fatto dell’eco sostenibilità la propria bandiera di Ecoethic, fino alla dinamicità di Sport Generation e all’anima urban di Superstreet, dimensioni che trovano un inedito terreno di dialogo nella nuova sezione lanciata a questa edizione ACTIVELAB. E poi il mix fra ricerca e sperimentazione che rende unico KidzFizz, il lifestykle & il design pop di Fancy Room, la selezione di marchi indipendenti e ad alto tasso di internazionalità di The Next. E ancora gli Editorials con la loro proposta di accessori, oggetti, complementi di arredo e curiosità che in questa edizione vedono protagonisti la montagna e lo spazio.

Anche Pitti Bimbo avrà come tema Pitti Live Movie, il tema del cinema che unisce tutti e tre i saloni invernali 2018 di Pitti Immagine.

Fra le iniziative in città, riflettori puntati sulla mostra allestita nel cortile di Palazzo Strozzi intitolata Non fate i bravi, Le bambine e i bambini Benetton di Oliviero Toscani con gli scatti delle campagne più famose del celebre fotografo italiano.