Exemple

E’ il primo importante salone con il mondo del tessile: Pitti Immagine Filati n.80, la manifestazione internazionale di riferimento del settore dei filati per maglieria, alla Fortezza da Basso dal 25 al 27 gennaio. Protagonista di questa che è l’80esima edizione, sarà l’anteprima mondiale primavera-estate 2018 delle collezioni di filati per maglieria. Attesi 110 espositori con 19 marchi provenienti da Gran Bretagna, Giappone, Romania, Perù, Germania, Repubblica Sudafricana, Turchia, Svizzera e Nuova Zelanda.

Ricco il cartellone degli eventi collaterali e dei servizi offerti a espositori e buyer internazionali. Lo spazio ricerca, osservatorio sperimentale dove vengono analizzate e lanciate le tendenze per le prossime stagioni, in questa edizione si intitola «The Passenger» con il nuovo tema dedicato al viaggio, oltre i confini e i ruoli del quotidiano. Il «Knitclub» vede protagonisti i maglifici di qualità con una qualificata selezione di aziende capaci di interpretare le volontà tecniche e creative dei visitatori del salone, per favorire un’avanzata integrazione di tutta la filiera, nei tempi più consoni per il settore. Fashion at Work è invece la sezione che riunisce espositori impegnati in consulenze stilistiche, progettazione, stampa, macchinari, minuterie, accessori, applicazioni, tintorie e finissaggi, tendenze e bureaux de style, sistemi di codifica del colore, software per il disegno o la confezione. E torna anche «Vintage Selection 29 – Let’s dance!» alla Leopolda per l’edizione invernale.

Exemple

503 collezioni attese, di cui 280 provenienti dall’estero (il 53% del totale), oltre 6.900 compratori e un totale di poco meno di 10.000 visitatori all’ultima edizione invernale: sono i numeri di Pitti Immagine Bimbo 84. In scena dal 19 al 21 gennaio 2017 alla Fortezza da Basso di Firenze, Pitti Bimbo è il salone internazionale più importante, per qualità e ricerca, dedicato alla moda infantile. Continua a leggere Piccoli bambini crescono con Pitti Bimbo n.84 dal 19 al 21 gennaio alla Fortezza da Basso

Exemple

Aumentare considerevolmente la quantità di rifiuti avviati a riciclo e rendere il polo fieristico-congressuale fiorentino un polo ecosostenibile: questi gli obiettivi perseguiti dall’Amministrazione comunale di Firenze e presentati nel corso di una conferenza stampa svoltasi stamani (13 gennaio) alla Fortezza da Basso insieme a Firenze Fiera, Pitti Immagine e Quadrifoglio. Continua a leggere Al via la raccolta differenziata dei rifiuti alla Fortezza da Basso con Pitti Uomo n.91

Exemple

Dal 13 al 14 gennaio ritorna per il terzo anno a Firenze al Palazzo degli Affari il congresso Highlights e interatività in pediatria, con la finalità di “fare il punto” su alcuni aspetti della pediatria attuale con la partecipazione di “Presidenti-Discussants” e relatori fra i massimi esperti del settore. Continua a leggere Highlights e interattività in pediatria al Palaffari dal 13 al 14 gennaio

Exemple

Firenze in occasione di Pitti Uomo n.91 apre i suoi scrigni d’arte e le sue stanze segrete. E’ il caso dell’Archivio Storico Foto Locchi che raccoglie oltre cinque milioni di immagini sulla storia di Firenze e della Toscana dagli anni Trenta ad oggi. Fino al 5 marzo 2017, cento rarissimi scatti dagli anni ’30 ai ’70 del ‘900 tratti dall’Archivio Storico fiorentino saranno in mostra nelle sale dell’Andito degli Angiolini di Palazzo Pitti per raccontare il fascino e la magnificenza della moda e dell’artigianalità a Firenze.  Continua a leggere Glamour & moda a Firenze nei cento scatti dell’Archivio Locchi, in mostra a Palazzo Pitti fino al 5 marzo 2017

Exemple

1.220 marchi dei quali 540 provenienti dall’estero, 210 fra nomi nuovi e rientri al salone su una superficie complessiva di 60.000 metri quadrati. Questi i dati di partenza di PITTI UOMO n.91, alla Fortezza da Basso dal 10 al 13 gennaio. Attesi oltre 36.000 visitatori stando ai numeri dell’ultima edizione invernale provenienti oltre che dall’Italia dai principali mercati esteri di riferimento: Germania, Giappone, Spagna, Gran Bretagna, Turchia, Olanda, Francia, Cina, Svizzera, Belgio, Stati Uniti, Corea del Sud, Austria, Russia e Svezia.

L’edizione n.91 di Pitti Uomo segna un passo in avanti nell’evoluzione della manifestazione. Con i suoi eventi e la sua geografia in continuo cambiamento, la manifestazione cattura le nuove vibrazioni della moda e le trasforma in progetti inediti. Il programma rappresenta un ulteriore superamento del dualismo fra fiera e fashion week, verso nuovi format che uniscono ricerca stilistica, comunicazione e concretezza per il mercato.

Protagonisti le grandi aziende della tradizione, i nuovi talenti del fashion design e i brand in ascesa, fino ai nuovi mondi del menswear, anche in senso geografico. Ed infine la partecipazione di big brand internazionali, il debutto di sezioni come HI Beauty, dedicata al mondo delle fragranze e del personal care, e tutti i microcosmi che raccontano gli stili e le anime della moda uomo oggi.

Leitmotiv del salone PITTI DANCE OFF, “Dimmi come balli e ti dirò come vesti”, la danza nella sua molteplicità di espressioni.

Fra gli eventi speciali, la mostra a Palazzo Pitti “Fashion in Florence through the lens of Archivio Foto Locchi” a cura del Centro di Firenze per la Moda Italiana. 100 rarissimi scatti dagli anni Trenta ai Settanta del ‘900 raccontano la storia della moda a Firenze, un progetto nato dall’incontro fra l’Archivio Storico Foto Locchi, il direttore degli Uffizi Eike Schmidt, il Centro di Firenze per la Moda Italiana e il Gruppo Editoriale.