Exemple

Sono 3.600 i partecipanti, da 230 scuole, il nuovo record di adesioni. 500 in più dell’edizione precedente. Un’onda inarrestabile, che gonfia di anno in anno.

Si fa in un attimo, signor Cavaliere mio. Ora che il treno ha fischiato…”. Così si conclude la famosa novella di Pirandello che dà il titolo alla XVI edizione de I Colloqui Fiorentini. E quel treno, che porta metaforicamente il protagonista Belluca a partire per un viaggio che lo libera dalla prigione di una vita amara e soffocante, lo prenderanno davvero in tanti, tantissimi, per partecipare al convegno fiorentino. Continua a leggere Boom di presenze a I Colloqui Fiorentini, dal 2 al 4 marzo al Palacongressi

Exemple

Mercoledì 1 marzo a partire dalle 9,30 alla Fortezza da Basso (Sala della Scherma) si svolgerà il convegno aperto alla cittadinanza “Tossicodipendenza, psicoterapia e Processo Anevrotico Terapeutico”. All’incontro parteciperanno anche gli studenti di alcune scuole fiorentine fra i quali i giovani dell’Istituto statale Galileo Galilei e dell’Istituto professionale Buontalenti.

L’evento, punta a presentare un nuovo filone di ricerca all’interno della psicoterapia, chiamato PAT (Processo Anevrotico Terapeutico) sperimentato a Firenze da un équipe di ricercatori coordinata dal Dott.Loris Pinzani. Interverranno il Pinzani stesso, la Prof.Elisabetta Bertol (ordinario di Tossicologia Forense) e il Dott.Igino Canestri (psicologo).

“La psicoterapia non deve arrivare dopo il problema della tossicodipendenza ma prima che essa si sviluppi o almeno nelle sue prime fasi, spiega il Dottor Loris Pinzani. “La finalità è quella di provvedere al ripristino dell’equilibrio psicologico individuale perduto. Quello che affiora dalla sperimentazione clinica è che in una percentuale significativa di casi, la psicoterapia condotta con l’impostazione teorizzata nel PAT arriva ad agire in modo da riallestire la struttura mentale del soggetto, favorendo così il ripristino dell’integrità di pensiero. Il PAT è una forma comunicativa rivolta a modificare l’interpretazione della realtà ambientale da parte del soggetto in trattamento, con risultati sorprendenti”.

 

 

 

Exemple

Il colore della passione” con la natura selvaggia e il mare dell’Isola d’Elba nel cuore. 35 opere fra dipinti a olio, tecniche miste, litografie, ceramiche e sculture in vetro di grandi dimensioni in mostra alla Galleria del Palazzo fino al 28 marzo 2017 come omaggio all’ultima produzione artistica del pittore elbano Italo Bolano.Il percorso parte con quattro grandi olii su tela seguito da icone astratte dedicate alla terra elbana, da ceramiche materiche in suggestivi piatti e colorati oggetti e da due pannelli decorativi in vetro. Continua a leggere La pittura lirica di Italo Bolano in mostra alla Galleria del Palazzo fino al 28 marzo

Exemple

Si terrà alla Fortezza da Basso a Firenze, dal 27 al 29 settembre, Fiera Didacta Italia, la prima edizione italiana di Didacta International, il più importante appuntamento fieristico dedicato all’istruzione che si tiene in Germania da oltre 50 anni.

L’iniziativa è stata presentata ieri mattina, al Miur, dalla Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Valeria Fedeli, dal Presidente di Didacta International Wassilios E. Fthenakis, dal Presidente di Indire (l’Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca) Giovanni Biondi, dal Presidente ITKAM (la Camera di Commercio italiana per la Germania)  Emanuele Gatti, dalla Vicesindaca di Firenze Cristina Giachi, dall’Assessore all’Istruzione della Regione Toscana Cristina Grieco.

“Fiera Didacta Italia  rappresenta un segnale concreto dell’apertura del sistema di istruzione e formazione italiano al confronto. Un confronto nazionale e interno, quindi, con tutti gli operatori interessati, i protagonisti della scuola, gli enti, le associazioni, le imprese. E un confronto internazionale, con le esperienze di successo di paesi europei che possono offrire spunti di riflessione e modelli per le iniziative di questo genere in Italia – ha sottolineato la Ministra Valeria Fedeli -. Didacta sarà un luogo di contaminazione, uno spazio dove conoscere e diffondere metodi di formazione innovativi, scambiare esperienze e diffondere buone pratiche. Vogliamo che questo appuntamento diventi anche un punto di riferimento, nel settore dell’istruzione e della formazione, per tutti i paesi dell’area del Mediterraneo. Fiera Didacta Italia – ha aggiunto la Ministra – rappresenta per noi anche l’occasione per dire che condividere significa costruire l’Europa che vogliamo”.

Per la prima edizione di Didacta Italia sarà allestita un’area espositiva di 15.000 metri quadrati messi a disposizione di 150 espositori italiani e 20 espositori istituzionali e associativi, con spazi dedicati a workshop e seminari. Sono previsti oltre 3.000 docenti, 5.000 visitatori, 500 operatori business del settore, 50 buyer esteri selezionati. Il programma prevede oltre 60 eventi tra seminari e workshop in fiera, cinque sale tecniche con 200 posti ciascuna, una serie di eventi “fuori salone”, e più specificatamente negli ambienti cittadini di Firenze (piazze, palazzi storici, parchi) dedicati in particolare a studenti e famiglie.

Grazie a questa fiera – ha sottolineato la Vicesindaca di Firenze Cristina Giachi – il dibattito volto a favorire l’apprendimento diventa azione. La dimensione fieristica rappresenta il passaggio dal dibattito al coinvolgimento di tutti i soggetti che concretamente creano le condizioni affinché le intelligenze da formare trovino il terreno più fertile”.
“Tutte le regioni – ha ricordato l’Assessore all’Istruzione della Regione Toscana Cristina Grieco – parteciperanno a Didacta Italia attraverso lo stand Tecnostruttura. Una partecipazione ampia perché si tratta non solo di una fiera, ma anche una grande occasione di riflessione, scambio e contaminazione, dunque di crescita per il sistema educativo e formativo. Un’occasione della quale sentivamo forte il bisogno”.
Fiera Didacta Italia è organizzata da FirenzeFiera insieme alle principali istituzioni del territorio (Regione Toscana, Comune di Firenze, Camera di Commercio di Firenze) e da Didacta International, con il supporto della Camera di Commercio italiana per la Germania (Itkam) e di Florence Convention & Visitors Bureau. Fiera Didacta Italia è patrocinata dal Miur, dal Dipartimento delle Politiche Europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dall’Ambasciata della Repubblica Federale Tedesca in Italia, dal Centro Italo-Tedesco Villa Vigoni, da Unioncamere e da Assocamerestero. Indire è partner scientifico di Fiera Didacta Italia ed organizzatore degli eventi della manifestazione.

http://fieradidacta.indire.it/la-fiera/

Exemple

Ballerini e aspiranti ballerini da ogni parte del mondo con i guru della danza internazionale, insieme dal 23 al 26 febbraio alla Fortezza da Basso per la 12° edizione di Danzainfiera 2017, l’appuntamento annuale più atteso a Firenze per gli appassionati del ballo. Fra gli ospiti d’onore la splendida étoile de l’Opera de Paris, Dorothée Gilbert e Sarah Lamb, star internazionale e Principal del Royal Ballet. Marcello Sacchetta, ballerino professionista di Amici di Maria de Filippi sarà invece il docente di Urban Contemporary. Le discipline Street saranno appannaggio dei più grandi perfomer, come Nelson, Icee con lo stage di House e Hip Hop.

Alla manifestazione i docenti hanno l’opportunità di confrontarsi con grandi professionisti dell’insegnamento, riuniti in un’unica location. L’Accademia Vaganova di San Pietroburgo sarà a Firenze con alcuni dei suoi grandi docenti per il Master di Alta Formazione Classica Accademica, mentre Rosanna Brocanello, direttrice del Centro Opus Ballet, sarà alla guida del percorso dedicato agli insegnanti di Modern Contemporary.

Il programma completo su: www.danzainfiera.it

Exemple

Ideato e organizzato da Fbs Eventi, si inaugura venerdì in Fortezza “Firenze libro aperto“, la prima edizione del festival sul libro. “Le parole non bastano più” , slogan della mostra, è la domanda intorno alla quale ruoterà l’iniziativa che vede la partecipazione di un centinaio di case editrici, con particolare attenzione a quelle emergenti e indipendenti, alla letteratura per bambini e ragazzi con alcuni appuntamenti dedicati anche ai genitori ed operatori del settore.

A fianco della sezione espositiva, in programma mostre, concerti, laboratori. Focus della manifestazione saranno sopratutto  gli incontri con scrittori ed autori celebri: Joe R.Landsale, Tahar Ben Jelloun, Diego De Silva, Carlo Lucarelli, Marco Vichi, Andrea De Carlo e Federico Palmaroli.  Atteso l’arrivo dopo la cerimonia inaugurale, venerdì 17 alle 11 di Matteo Salvini.

Fra i vari appuntamenti da non perdere sabato 18 alle 18,00 quello con il cantautore e scrittore italiano Vinicio Capossela (dal 27 febbraio in tour in vari teatri d’Italia) che regalerà al pubblico un omaggio a Modigliani, la struggente ballata sulla storia d’amore del celebre pittore livornese, composta nel 1991. Domenica alle 16.00 sarà la volta di Serena Dandini che presenterà il suo libro “Avremo sempre Parigi. Passeggiate sentimentali in disordine alfabetico”. Fra le varie sezioni del festival ci sarà anche un’area dedicata a illustratori per l’editoria e fumettisti a cura della Scuola Internazionale di Comics.

Tutto il programma su www.firenzelibroaperto.it

Exemple

E’ l’appuntamento più atteso ogni anno da archeologici, operatori di settore e appassionati d’arte antica. Da venerdì 17 a domenica 19 febbraio al Palacongressi occhi puntati su TourismA 2017, il Salone Internazionale dell’Archeologia organizzato da Archeologia Viva (Giunti Editore) in collaborazione con Firenze Fiera. “In tempi di crisi profonda – sottilinea Piero Pruneti, direttore della manifestazione – TourismA rappresenta una realtà fieristica in piena espanzione. Abbiamo creato, anche grazie alla collaborazione di Firenze Fiera, il più importante evento europeo dedicato alla promozione dei beni culturali e ambientali”.

E allora spazio alle novità, alcune delle quali lasceranno tutti con il fiato sospeso come la spettacolare ricostruzione in scala 1:1 della tomba di Tutankhamon all’interno  di un progetto che vede protagonista l’Egitto  con il convegno Omaggio a Tutankhamon in programma venerdì 17 febbraio all’Auditorium con la partecipazione di egittologi di fama internazionale, come Zahi Hawass, il famoso archeologo egiziano con le “Ultime notizie dalla tomba del faraone bambino”.

Fra gli espositori l’Ente Nazionale per il Turismo di Cipro, l’Ente Turismo Giordania, l’Algeria con il tour operator Unitour e la Croazia, i Viagi di Maurizio Levi, l’Agenzia Viaggi Rallo, specializzata in viaggi culturali in Egitto, che da 28 anni organizza i Viaggi di Archeologia Viva. L’italia sarà rappresentata da numerosi enti e istituzioni museali di Firenze, della Sardegna, del Veneto con la Fondazione Ligabue di Venezia, del Friuli Venezia Giulia con Fondazione Aquileia, dell’Emilia Romagna con la Fondazione RavennAntica, della Campania con il Museo Nazionale di Napoli. La Sicilia sarà presente con il Parco Archeologico della Valle dei Templi di Agrigento, il Distretto Turistico degli Iblei di Ragusa e il villaggio turistico Hotel Punta Spalmatore di Ustica.

Fra glie eventi, da non perdere, un grande convegno dedicato ai Longobardi, le sconvolgenti novità sui sacrifici praticati dagli Etruschi, la battaglia di Teutoburgo con Valerio M.Manfredi, la Gioconda con Alberto Angela, il Medioevo di Dante con Franco Cardini, gli scavi di Pompei con Massimo Osanna, i capolavori del cinema di archeologia. Il tutto corredato da stand, archeologia sperimentale e un vasto programma per i laboratori didattici.

Tutto il programma su www.tourisma.it

 

Exemple

Dopo il successo scientifico e di partecipazione delle precedenti edizioni, la quinta edizione del Convegno della rivista ‘Psicologia e Scuola’ di Giunti Scuola intende fare il punto sugli ultimi risultati della ricerca psicologica e psicopedagogica con implicazioni per il mondo della scuola.

Anche in questa quinta edizione  che si svolgerà all’Auditorium del Palazzo dei Congressi il 10 febbraio, verranno analizzati i classici temi dell’apprendimento, delle motivazioni, dei bisogni educativi individualizzati, ma verrà anche rivolta attenzione a problematiche che hanno avuto negli ultimi anni un particolare risalto e hanno visto la comparsa di contributi originali di ricerca, come i fenomeni di socializzazione, le implicazioni delle nuove tecnologie, le forme integrative di educazione, il ruolo dei sistemi di valutazione. All’interno del convegno l’accento verrà messo non solo sull’alunno che cresce e impara, ma anche sulle istituzioni educative, sulla figura dell’insegnante e sul ruolo delle famiglie. La formula del Congresso sarà quella collaudata e apprezzata delle precedenti versioni con Sessioni plenarie, Simposi, Sessioni parallele e Laboratori.

Nelle Sessioni plenarie vi saranno interventi di celebri studiosi italiani e stranieri, fra cui Sergio Della Sala, celebre per le sue analisi critiche sul ruolo delle neuroscienze, Giacomo Rizzolatti che parlerà delle implicazioni educative della scoperta dei neuroni specchio, Paolo Legrenzi che affronterà Scienze Cognitive e promozione delle abilità di ragionamento, Francesco Tonucci, che ha dato un contributo innovativo per l’apertura della Scuola al mondo esterno e che riceverà il Premio alla carriera. Nei Laboratori, specialisti mostreranno come, sul piano operativo, possono essere realizzate nel contesto scolastico iniziative ispirate alla ricerca psicologica.

Exemple

Dall’11 al 13 febbraio alla Fortezza da Basso riflettori puntati su Immagine Italia &Co. 2017, la più importante fiera dedicata alle anteprima di collezioni intimo lingerie, alla sua 10° edizione, promossa e organizzata dalla Camera di Commercio di Pistoia, con la partecipazione di 240 brand, fra i più prestigiosi. Il 70% degli espositori è italiano mentre il restante 30% è estero proveniente da: Francia, Spagna, Germania, Austria, Belgio, Svizzera, Polonia, Slovenia, Lettonia, Olanda e Corea. Attesi 180 buyer ospitati, italiani e provenienti da 17 paesi quali Arabia Saudita, Turchia, Egitto, Russia, Ucraina, Repubblica Ceca, Polonia, Lituania, Belgio, Malta, Cipro, Grecia, Francia, germania, Inghilterra, Spagna e Portogallo.

Un percorso intenso ed interessante che nasce come piattaforma di lancio del binomio biancheria per la casa  e biancheria intima-lingerie, divenuto ormai l’unico appuntamento in Italia per il settore che ha visto negli anni la presenza di oltre 3.400 brand ed una partecipazione che supera i 90mila visitatori.

Immagine Italia & Co. resta, infatti, un appuntamento annuale imperdibile per tutti gli operatori dell’underwear sia italiani che esteri ai quali viene riservato in esclusiva l’ingresso della fiera. Protagonista come sempre l’appuntamento “fashion” quotidiano con le sfilate moda collettive ed individuali.  Sulle passerelle sfilano capi ed accessori intimo-lingerie in perfetta sintonia con le più attuali tendenze moda.

In crescita anche la partecipazione dei Mass Media, Blogger e Instagramers che riconoscono ad Immagine Italia&Co. il ruolo di incubatore dei must have sulle tendenze moda per l’autunno-inverno dell’anno successivo. Confermata la collaborazione con Cristina Lodi di http://www.2fashionsisters.com/ Blogger ufficiale di Immagine Italia &Co già dall’edizione 2015.

Razionale, elegante e spaziosa nel suo consolidato concept, Immagine Italia &Co. mantiene la definizione di “salotto delle fiere”, ideale per incontrare le migliori proposte ottimizzando tempi ed occasioni di business.

L’impronta “green” della fiera, attraverso la fornitura di piante ornamentali, è firmata, anche per l’edizione 2017, dal Distretto Rurale Vivastico Ornamentale di Pistoia in collaborazione con l’Associazione Vivaisti Italiani.

Exemple

200 aziende toscane e 200 buyer internazionali. Questi i numeri di partenza di Buy Wine n.7, in scena il 10 e 11 febbraio 2017 alla Fortezza da Basso. L’ evento, promosso e organizzato dalla Regione Toscana e PromoFirenze, rappresenta uno dei principali appuntamenti per gli importatori di vino di tutto il mondo interessati ai prodotti toscani. Nell’edizione 2016 più di 230 buyer sono arrivati da 34 diversi Paesi per incontrare le 201 aziende toscane presenti, per un totale di 5628 incontri svolti. Le valutazioni ricevute dai buyer hanno espresso tutto il loro apprezzamento, con un 86% di giudizi positivi, confermando quindi l’ottima offerta presentata dai nostri produttori. Anche quest’anno Buy Wine sarà collegato alle Anteprime di Toscana, eventi durante i quali i Consorzi di Tutela presentano le nuove annate e guidano giornalisti ed operatori alla scoperta dei loro territori.