Exemple

Mercoledì 28 marzo si riunisce presso la Sala della Scherma l’Assemblea dei Soci di AEFI (Associazione Enti Fieristici Italiani). Tra i punti all’ordine del giorno che saranno discussi, le attività delle Commissioni; le riflessioni sull’orientamento del MEF sulle società partecipate e le possibili implicazioni per gli enti fieristici. Ampio spazio verrà inoltre dato alla programmazione della Giornata Mondiale delle Fiere in programma il prossimo 6 giugno.

Segui le attività dell’Associazione Esposizioni e Fiere Italiane per gli Associati e il sistema fieristico nazionale, visitando il sito web http://www.aefi.it/Aefi/site/it/associazione/chi-siamo

Exemple

I migliori chirurghi estetici italiani e stranieri, ma anche una delegazione di cinesi. Si preannuncia ricco di novità il 6° Congresso dell’Associazione Italiana di Chirurgia Plastica Estetica (Aicpe) che si svolgerà, per il terzo anno consecutivo, al Palazzo degli Affari dal 23 al 25 marzo. Attesi oltre 300 chirurghi plastici, fra i quali i più quotati specialisti mondiali e, new entry, una delegazione proveniente dalla Cina, paese che in questi ultimi anni si sta avvicinando sempre più al mondo dell’estetica e della bellezza.

Nella tre giorni dedicata alla chirurgia estetica si affronteranno alcuni dei trend del momento, in particolare: medicina rigenerativa; addominoplastica, dalle problematiche del post parto al rimodellamento dell’ombelico; lifting per l’interno cosce; nuove protesi per il seno; lipolisi e tecniche per eliminare il grasso in eccesso; rinoplastica secondaria. In alcune sessioni specifiche saranno presenti ospiti internazionali e associazioni di settore per approfondire al meglio alcuni tematiche. Quest’anno interverranno la neonata Associazione Diastasi Italia ODV e l’Associazione italiana di chirurgia estetica e funzionale della faccia (Aiceff).

Sono previste poi due tavole rotonde: una per discutere della controversa applicazione dell’IVA alle prestazioni di chirurgia estetica, grazie all’intervento di professori ordinari ed esperti di diritto tributario e una sul consenso informato dopo le nuove norme di giurisprudenza con magistrati, avvocati e medici legali.

Exemple

Martedì 20 marzo  sul palco del Teatrino Lorenese,  8 tra i più famosi travel blogger e influencer italiani, sotto la direzione artistica di Antonio Ficai, co-fondatore dell’Associazione Nazionale Igersitalia e consulente freelance per marketing e comunicazione, metteranno a disposizione le proprie competenze ed esperienze per raccontare come riconoscere la professionalità di un influencer o di un blogger e  definire quali sono gli elementi che fanno di questa attività una professione. L’iniziativa è realizzata con il supporto di Destination Florence Convention and Visitors Bureau in partnership con il Comune di Firenze.

Una giornata di aggiornamento e di formazione per chiunque voglia conoscere meglio il mondo dell’influencer marketing. Un talk show con esperti del settore ma anche una sessione di formazione pomeridiana per operatori del turismo (www.florenceupdate.com).

Durante la giornata si alterneranno sul palco  9 relatori che tratteranno tematiche come lo storytelling corretto nel travel blogging, il mondo del turismo lgbt, come comunicare correttamente per promuovere i propri itinerari dedicati alle famiglie, la realizzazione di piani editoriali efficaci e il tema del copywriting. E poi ancora consigli pratici sul video making e la fotografia per i canali social per i blog e come analizzare i dati per realizzare strategie di comunicazione efficaci.

Firenze con il suo quartiere fieristico-congressuale si propone quindi come destinazione protagonista nell’era dell’influencer marketing e delle digital PR, presentando un evento dedicato ai professionisti del settore turismo con l’obiettivo di aiutarli ad imparare a conoscere e riconoscere gli influencer per inserire questa figura professionale nel proprio piano di promozione.

L’evento si presenta per la prima volta, ma ha l’obiettivo di diventare un momento di aggiornamento continuo ed è già in programma la seconda edizione che si terrà a fine 2018, affrontando altre tematiche legate al mondo del dell’influencer marketing.

Exemple

Si celebra quest’anno il 50esimo anniversario del ’68 e Palazzo Strozzi gioca la carta della mostra Nascita di una nazione, un evento imperdibile che mette in scena 80 capolavori di grandi artisti come Renato Guttuso, Lucio Fontana, Alberto Burri, Emilio Vedova, Enrico Castellani, Piero Manzoni, Mario Schifano, Mario Merz, Giulio Paolini e Michelangelo. Continua a leggere Nascita di una nazione a Palazzo Strozzi fino al 22 luglio

Exemple

New entry nel calendario fieristico 2018 FIRENZE BIO, la mostra mercato dei prodotti biologici e biodinamici, a cura di Sicrea Srl, ai nastri di partenza da venerdì 23 a domenica 25 marzo. La mostra, ad ingresso libero, si presenta con un calendario ricco di eventi: incontri, laboratori, attività con le scuole, cooking show. In programma nei giorni di mostra anche menù biologici nei ristoranti convenzionati fiorentini grazie a MangiaBIO Menù.

Sono oltre 100 le aziende presenti, in gran parte toscane ma provenienti anche dalle altre regioni italiane. Fra i partecipanti anche una nutrita schiera di comuni toscani attivi con un proprio distretto biologico sul proprio territorio. La Toscana è infatti insieme al Lazio la prima regione del centro nord con circa 130.000 ettari coltivati in modo biologico ed oltre 5.000 operatori attivi.

Fra le varie iniziative in programma, l’incontro promosso dall’Accademia dei Georgofili e FederBio sulla “Ricerca e strumenti di trasferimento dell’innovazione per l’agricoltura biologica” (giovedì 22 marzo ore 9,00 Teatrino Lorenese) e la presentazione della campagna nazionale “Cambia la Terra – No ai pesticidi si al biologico” promossa da FederBio in calendario venerdì 23 marzo alle ore 16,00 sempre al Teatrino Lorenese. Da non perdere il primo corso per Agrichef Toscani sotto la guida di Diego Scaramuzza, primo agrichef d’Italia e Francesca Buonagurelli di Barga.

Grazie infine ad un accordo sottoscritto fra Firenze Fiera e Firenze Parcheggi a tutti gli espositori e visitatori della fiera che parcheggeranno nel parcheggio Fortezza Fiera con ingresso da Porta Soccorso alla Campagna verrà applicato uno sconto sulla tariffa oraria del 25%. L’utente, al momento dell’uscita, dovrà recarsi presso il desk apposito allestito all’ingresso della porta d’ingresso alla Fortezza dove, tramite un lettore codificatore di codice a barre, verrà riconosciuto lo sconto sul biglietto orario. L’utente non potrà in alcun caso effettuare l’accesso utilizzando il proprio dispositivo telepass poiché in quel caso l’intero costo della sosta andrà direttamente nel conto telepass.

INFO: www.firenzebio.com

 

Exemple

La salute del cittadino prima di tutto. 600 fra medici, paramedici, scienziati, nutrizionisti e cultori della medicina integrata: arrivano a Firenze dagli Stati Uniti, dalla Cina e da tutta Europa per confrontarsi ed aggiornarsi sui rapporti sempre più stretti fra la medicina classica e quelle applicazioni della medicina complementare utilizzate a supporto nel mondo occidentale come l’agopuntura,  la fitonutrizione e le tecniche di rilassamento, tecniche collaudate ed utilissime per diminuire gli effetti collaterali delle terapie radio e chemio. Sono stati invitati i più grandi esperti del mondo per partecipare al Congresso Internazionale di Oncologia integrata che si svolgerà al Palazzo dei Congressi da venerdì 23 marzo a domenica 25 marzo. L’evento è promosso e organizzato dalla Scuola di Agopuntura tradizionale di Firenze, dall’Azienda USL Toscana Centro, dall’Associazione Ricerca Terapie Oncologiche Integrate e dall’Istituto Toscano Tumori.

“Per quello che riguarda la medicina integrata la Toscana è all’avanguardia, punta di diamante in Europa, battistrada per altre realtà europee – dichiara il Dr.Franco Cracolici, uno dei presidenti del Congresso – in quanto la disciplina è stata inserita in ben 97 ambulatori regionali pubblici nei LEA (Livello essenziale di assistenza) e con un ticket ospedaliero. Tre medicine sono state approvate dalla Regione Toscana: l’agopuntura, la fitoterapia e l’omeopatia. Voglio sottolineare infine come l’Ospedale di Pitigliano- Manciano – Grosseto, è l’unico ospedale pubblico in Europa dove viene applicata una vera e propria condivisione fra i due trattamenti e rappresenta uno dei centri di riferimento più importanti della medicina integrata in Italia insieme al Centro di riferimento per l’Omeopatia di Lucca, il Centro Fior di Prugna di Firenze per la Medicina cinese e l’Ospedale di Careggi per la fitoterapia.”

Finalità principali del congresso sono lo scambio di informazioni sull’oncologia, il cervello e i cervelli periferici (come pelle, intestino), la creazione di un team sempre più allargato e collaudato che collabori per la salute ‘integrata’ del cittadino, la verifica dell’attendibilità degli studi clinici e dell’erogabilità degli stessi nel servizio pubblico.

INFO: www.convegnomedicinaintegrata2018.it