Exemple

La carica dei tatuatori. Al via dal 5 al 7 ottobre Florence Tattoo Convention 2018

Tags:

Sono più di 350 e provengono da oltre 30 nazioni. Approdano alla Fortezza da Basso anche da paesi lontani come il Giappone, il Messico, l’Indonesia portando con sé il loro affascinante bagaglio di tradizioni culturali ed etniche diverse. Sono loro i protagonisti dell’11° edizione di Florence Tattoo Convention, l’evento annuale promosso e organizzato dall’Associazione Firenze Indelebile e patrocinato dal Comune di Firenze. In campo alcuni fra i protagonisti del panorama italiano come Stizzo, Marco Galdo, Antikorpo, Genziana, Andreoli, Gippi Rondinella e Fercioni. In evidenza anche i leggendari Hanky Panky e Bill Loika dall’Olanda e il giapponese Koji Yamaguchi.

Nell’area espositiva  da non perdere la sezione giapponese  con Matti Sandberg AKA Senju che dipinge Shunga originali, la collezione del Roma Tattoo Museum, le opere della galleria Parione 9, della mostra collettiva Stigmatize curata da Rossana Calbi  e dall’eclettico Anticorpo.

In programma anche conferenze, spettacoli e concerti come quello dei gruppo La Coka Nostra, collettivo libero di artisti nato dalle ceneri degli storici House of pain, che saranno introdotti da Dsa Commando, il dj set del grande Frankie hi-nrgmc e Marco Di Maggio trio.