Exemple

Oltre 3.000 delegati al Palacongressi dal 24 al 26 novembre per il 33° Congresso Nazionale della SIMG

Tags:

Più di 3.000 camici bianchi sono intervenuti al Palazzo dei Congressi per il 33° Congresso Nazionale della Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie (SIMG), l’associazione nata per promuovere, valorizzare e sostenere il ruolo professionale dei medici di medicina generale, sia nella sanità italiana che nelle organizzazioni sanitarie europee e extraeuropee. L’associazione, nata nel 1982, ha sede a Firenze e conta più di 100 sezioni provinciali e subprovinciali coordinate a livella regionale. Tema centrale di questa edizione , che dà il titolo al congresso, è “Ritorno al Futuro: nuove generazioni, nuove idee e nuove cure per le Cure Primarie del nostro Paese”. Fra i vari temi affrontati, l’importanza delle vaccinazioni. Ad esempio si prevede che siano oltre 5 milioni le persone colpite in Italia con il picco previsto per fine gennaio e inizio febbraio tanto che il presidente del Congresso, dott. Claudio Cricelli, ha ammonito” La vaccinazione deve essere rivolta a tutti perché più i cittadini si vaccinano maggiore è la protezione generale”.

Sul caso meningiti in Toscana Cricelli sottolinea l’importanza della vaccinazione antimeningococcica che tuttavia non protegge per decenni ma va ripetuta ogni cinque anni. “In questo senso – prosegue Cricelli – la Regione Toscana sta lavorando con grande professionalità. Come medici di medicina generale della SIMG manteniamo altissima la guardia e, senza creare allarmismi ingiustificati, dobbiamo monitorare, d’intesa con le Istituzioni, quotidianamente la situazione”.