Exemple

Al Palazzo degli Affari mercoledì 21 novembre riflettori puntati su Cibiamoci Digital & Marketing Food Festival 2018, l’evento di formazione sul digital marketing dedicato ad imprenditori e operatori del settore Food, Wine e Ristorazione.

Un evento verticale che conferma l’obiettivo di diffondere la cultura del Digital Marketing nel settore Food, Wine e Ristorazione. ” A Cibiamoci Festival – spiega il direttore artistico Leonardo Romanelli – ci sediamo e ascoltiamo le storie delle aziende food, che abbiamo coinvolto per parlare di argomenti fondamentali per la crescita del settore”.

Sarà una giornata ‘full time’ di formazione, durante la quale interverranno 14 relatori provenienti da tutta Italia. In programma 10 speech e 5 workshop pratici che tratteranno i temi del social media marketing, visual marketing, instagram marketing, advertising online, storytelling, internazionalizzazione e food photography.

Grande novità di questa edizione il Cibiamoci Awards, premio per le aziende che si sono distinte in modo efficace nella propria comunicazione online: il miglior produttore Food, produttore Wine e il miglior Ristoratore.

Exemple

C’è tempo fino al 22 novembre prossimo per visitare a Palazzo Bastogi la bella mostra Omaggio a Bino Bini che chiude e sigilla le attività culturali 2018 del Consiglio Regionale della Toscana.

Personalità eclettica e poliedrica, “scultore moderno con un cuore meravigliosamente antico” nel ricordo di Antonio Paolucci, Bino Bini fu anche pittore, incisore, medaglista e orafo. Continua a leggere Elogio del dettaglio. Omaggio a Bino Bini a Palazzo Bastogi

Exemple

Conto alla rovesca per la Biennale Enogastronomica che da venerdì 16 a lunedì 19 novembre porterà alla Fortezza da Basso l’evento enogastronomico più ampio e polivalente del Centro Italia con 150 espositori fra vino e prodotti alimentari.  L’ingresso è gratuito e libero per tutti e 4 i giorni di fiera.

La manifestazione è il punto di incontro per foodlovers, appassionati di vino e operatori del settore: non una semplice mostra mercato ma un evento pensato e mirato a creare un futuro consumatore più consapevole nel momento della scelta o dell’acquisto attraverso un percorso che va dall’assaggio alla degustazione guidata, all’incontro col singolo produttore.

Tante le degustazioni di alto livello e numerosi i laboratori dedicati alle eccellenze alimentari, effettuabili su prenotazione on line dal sito di Biennale Enogastronomica, a prezzi popolari.

Fra le varie iniziative, le realizzazioni in diretta di gusti speciali di gelato, lo speaking pubblico di sake, l’allestimento fotografico “La Bistecca si mette in mostra” e “Eyes Wine Shot”, il vino come non lo avete mai sentito raccontare, il divertente spettacolo teatrale de La Tognazza dedicato al vino.

Si potrà pranzare e/o cenare in Piazza della Pizza  dove si potrà trovare l’eccellenza della pizza made in Florence. Per i cultori del buon vino, da non perdere le 12 degustazioni guidate; in programma anche i corsi dell’Università della Birra: “dallo stile birrario al bicchiere di birra” per conocsere tutti i segreti e le tecniche produttive di un prodotto dalla storia millenaria e in continua evoluzione, fino alla tecnica della spillatura.

Sconti per soci Confesercenti, Unicoop Firenze e Soci Fisar e lettori di Firenze Spettacolo.

Exemple

La geografia del potere. Un problema di diritto costituzionale è il titolo del 33° Convegno annuale dell’Associazione Italiana dei Costituzionalisti che riunirà al Palacongressi dal 16 al 17 novembre oltre 600 delegati. L’evento è diviso in tre sessioni che affronteranno i seguenti temi: I modelli; Le relazioni istituzionali; Poteri, diritti, sistema finanziario.

“La riflessione comune che il nostro incontro intende suscitare – dichiara Massimo Luciani, Presidente dell’AIC – ha per oggetto il tema dell’articolazione verticale del potere, che sollecita interrogativi di fondo sulla sovranità, sulla democrazia, sull’autodeterminazione, sul regime delle risorse finanziarie, sul rapporto fra potere e diritti. Un complesso intreccio di questioni, che intendiamo affrontare dalle diverse prospettive aperte dalle tre sessioni”.

Il Convegno si svolge in concomitanza con le celebrazioni dei settanta anni dall’entrata in vigore della Costituzione repubblicana.

Exemple

Si svolgerà al Palazzo degli Affari sabato 17 novembre la Giornata Mondiale dei neonati pretermine, dedicata a quei neonati che vengono alla luce prima della 37ma settimana di gestazione e che, nella maggior parte dei casi, affrontano la vita con più difficoltà rispetto ai nati a termine, non avendo ancora maturato del tutto organi e apparati e non essendo ancora pronti ad adattarsi alla vita fuori dal grembo materno.

Si stima che sono 32mila all’anno i bambini prematuri, pari al 6,7% dei 474.000 nati. In particolare quelli più piccoli, sotto cioè le 32 o le 28 settimane di gestazione, circa lo 0,9%, risultano i più problematici.

Se ne parlerà con alcuni fra i più importanti esperti del settore nelle due sessioni del convegno (“Sopravvivenza ed esiti del neonato estremo pretermine” e “Nutrizione e crescita”). Fra i vari temi al vaglio, Epidemiologia e aspetti bioetici, Il punto di vista dei genitori, Latte materno e banche del latte, Le anemie, Integratori vitaminici. ecc.

Exemple

Dal 10 all’11 novembre va in scena alla Fortezza da Basso Firenze Canapa, promossa e organizzata dall’Associazione Firenze Canapa. Si tratta di una news entry nel calendario fieristico fiorentino di forte appeal in quanto per la prima volta espongono in Fortezza produttori, aziende agricole, aziende tessili e manifatturiere che utilizzano la canapa come materia prima.

La fiera nasce con l’obiettivo di promuovere e incentivare la filiera della canapa made in Italy, che rappresenta uno dei settori più innovativi e interessanti dell’economia italiana. Fino agli anni cinquanta del secolo scorso l’Italia è stato infatti il terzo produttore mondiale di canapa.

Ad animare la manifestazione un ricco calendario di eventi, come i diversi incontri focalizzati sui temi più importanti del momento, a partire dell’ambito medico-scientifico: si discuterà infatti sull’uso ed i benefici della cannabis light in alcune patologie e si cercherà di dare informazioni puntuali e chiare su un prodotto che acquista sempre più mercato. Un altro incontro sarà dedicato alla cannabis light green economy, attualmente prodotta da 250 aziende ma con un potenziale infinito per i prossimi anni.

Si discuterà anche di ambiente e inquinamento: la canapa è infatti una coltivazione a impatto positivo, poiché assorbe più CO2 di quanto ne produce nel suo ciclo vitale. Inoltre la canapa ha proprietà fitodepurative andando ad assorbire residui inquinanti dal terreno e quindi risulta una materia prima utile per risolvere in parte il problema di alcune zone inquinate in Italia.

Exemple

Sono attesi oltre 600 delegati da tutta Italia per il 25° Congresso Nazionale della SISET (Società Italiana Studio Emostasi e Trombosi), in programma al Palazzo dei Congressi e al Palazzo degli Affari dal 7 al 10 novembre. Il congresso si pone l’obiettivo di presentare gli ultimissimi dati scientifici emersi dalla ricerca in campo di emostasi e trombosi, con un ricco programma scientifico.

Al vaglio le problematiche inerenti alla coagulazione del sangue, la fibrinolisi, la fisiopatologia e la terapia delle malattie emorragiche e trombotiche.

Fra le finalità della SISET la promozione, la tutela e la diffusione dei risultati delle ricerche effettuate dai propri associati e dalla comunità scientifica internazionale oltreché la preparazione di linee guida per la diagnosi e il trattamento delle malattie trombotiche o emorragiche.

 

Exemple

La 83a Mostra Internazionale dell’Artigianato, alla Fortezza da Basso dal 24 aprile al 1 maggio 2019, cambia pelle e lancia la sua nuova piattaforma web, con una veste grafica completamente rinnovata. È on line il nuovo sito della mostra, più immediato e facile da usare, con una presentazione dei contenuti più chiara ed esaustiva e una navigazione più veloce.

Il restyling grafico e strutturale di mostraartigianato.it è il primo passo di un’edizione che annuncia la reinvenzione della prima fiera consumer in Italia sul ‘fatto a mano’. Caratterizzata da nuove sezioni, una più ricca e selezionata offerta di prodotti, un nuovo impianto espositivo, nuovi allestimenti, e da un ampio calendario di eventi nella Fortezza e in città.

Nel sito, l’organizzazione delle aree espositive, l’offerta di prodotti e servizi è più chiara e diretta. Già nella homepage si può consultare una mappa interattiva, arricchita in tempo reale, con l’elenco degli espositori e la pianta con l’assegnazione degli stand.

Più agile e immediato l’accesso per espositori e visitatori, con link per l’iscrizione e per l’acquisto del biglietto d’ingresso, con pochissimi e facili passaggi.

Focus sulle iniziative speciali e ampio spazio alla galleria fotografica e video, in modo da vivere, in presa diretta, i momenti più significativi della manifestazione, e ai profili social, con la possibilità di condividere i contenuti con altri utenti. La sezione News sarà costantemente aggiornata con interviste e approfondimenti.

Novità assoluta l’esperienza mobile che permetterà da quest’anno di accedere al sito da tutti i dispositivi.

Exemple

Ritorna dopo 36 anni in mostra a Firenze il Codice Leicester di Leonardo, di proprietà di Bill Gates, l’unico dei codici leonardeschi ad appartenere ad un privato,  che inaugura nell’Aula Magliabechiana degli Uffizi, le celebrazioni 2019 per i 500 anni dalla morte dell’artista.

36 fogli fittissimi di appunti, numeri, schizzi e disegni straordinari stesi su 72 pagine per illustrare a tutti, grazie a tecnologie sofisticatissime come il Codescope (che permette di sfogliare i fogli su schermi digitali accedendo alla trascrizione e traduzione dei testi), l’immaginifico e inarrivabile universo leonardesco. Continua a leggere Torna a Firenze il Codice Leicester, in mostra agli Uffizi fino al 20 gennaio 2019

Exemple

Nei primi dieci mesi del 2018, secondo i dati resi noti dal Comune di Firenze, in città i matrimoni sono aumentati del 17,4%, segno che c’è ancora tanta voglia di fiori d’arancio fra i fiorentini. Torna quindi a pieno diritto in città da mercoledì 31 ottobre a domenica 4 novembre la 26° edizione di Tutto Sposi, la mostra che alla Fortezza da Basso riunisce tutti i principali operatori del settore: oltre 100 espositori fra atelier di vestiti, agenzie di viaggio, fioristi, fotografi, gioiellerie, catering e ricevimenti, pasticcerie, ristoranti, agriturismi, noleggio auto, tipografie, wedding planner, agenzie musicali, wedding food truck, wedding handmade complements, mobilieri, arredamento e complementi d’arredo.

“Come ogni anno Tutto Sposi offre una panoramica completa del mondo del wedding, anticipando le nuove tendenze e facendo incontrare gli operatori del settore per creare nuovo business”, commentano gli organizzatori, Laora Macaj e Roberto Giustini. “Il programma di questa 26° edizione si arricchisce di nuove iniziative che aprono le porte ai giovani stilisti e che rilanciano la Toscana come location ideale per nozze d’oro”.

Da giovedì a domenica sfileranno gli abiti da sposa dei più qualificati atelier con le nuove collezioni 2019. In campo venerdì 2 novembre anche le creazioni dei giovani stilisti che sono stati chiamati a disegnare il loro abito seguendo il tema di quest’anno: “Le nozze di rosa”. Spazio anche al b2b (in calendario mercoledì e giovedì) con l’incontro  fra gli espositori e 20 wedding planner internazionali che operano con l’talia e la Toscana come destination wedding.