Exemple

Si scaldano i motori per l’evento clou che questa sera (giovedì 20 luglio a partire dalle 22,30), nella magnifica cornice dell’Anfiteatro, animerà gli spazi all’aperto del Palazzo dei Congressi (Villa Vittoria): IloveDisco a cura dell’associazione fiorentina Pop Up  con la partecipazione di Cristiano Militello, attore, cabarettista e conduttore televisivo e radiofonico e Simone Colombari  che porteranno in scena lo spettacolo “Chi ha ucciso la Disco Music” . L’evento proseguirà poi con i ballerini professionisti Gianmaria Giuliattini e Gabriele Virgilio. A render ancor più accesa e calda la notte tanta musica e, dopo la mezzanotte, Disco Line un momento magico dove gli invitati a coppie sfileranno davanti ai fotografi.

L’evento è solo su invito.

Exemple

Arrivano a Firenze da tutto il mondo con la professionalità, la tenacia e la lungimiranza che è propria delle donne per un confronto costruttivo sulle forze da mettere in campo per migliorare le condizioni di vita femminile, specie nei paesi poveri e più disagiati, offrendo a donne e ragazze, grazie ad un’educazione consapevole, il passaporto per una vita migliore.

L’appuntamento è alla Fortezza da Basso dove dal 14 al 16 luglio si svolge il 21° Congresso del Soroptimist International of Europe intitolato “Own the future – Education, your passport to a better life”.

La sessione plenaria del congresso è dedicata alle donne ispiratrici in STEM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica), seguita da due sessioni tematiche parallele: “Spaccare il soffitto di cristallo” e “Donne in verde: energie rinnovabili, tecnologie pulite e migliori pratiche”.

“E’ la prima volta che un congresso SIE si tiene in Italia – dichiara Flavia Pozzolini, Presidente del Congresso – ed è la prima volta che giovani donne sono invitate a partecipare con il totale supporto dell’associazione. Il nostro intento è quello di dare a ragazze promettenti, anche di paesi lontani come il Madagascar e il Mali, un’opportunità concreta per cambiare la loro vita.  Offriamo loro la possibilità di incontrare scienziate eminenti provenienti da diversi campi scientifici e diversi paesi europei. Donne ispiratrici, menti vibranti con le quali queste giovani donne STEM potranno interagire direttamente”.

Fra queste la fisica polacca Agnieszka Zalewska, dal 2013 al 2015 presidente del Consiglio del CERN, Susanna Terracini, ordinaria di Analisi Matematica presso l’Università di Torino, la genetista belga Christine van Broeckhoven dell’Università di Antwerp, conosciuta soprattutto per la sua ricerca pionieristica nel campo delle demenze neurodegenerative, a cui ha apportato importanti contributi.

Venerdì 14 alle ore 16.30 il Rettore dell’Università di Firenze, Luigi Dei terrà una lettura magistrale in omaggio a Marie Curie nel 150 anniversario della nascita, prima cattedratica donna in materie scientifiche alla Sorbonne e l’unica donna, fra i quattro vincitori di più di un Nobel, ad aver vinto in due discipline distinte (fisica e chimica).

La segreteria organizzativa dell’evento è a cura di OIC, Firenze.

INFO: http://www.soroptimistflorence2017.com/

Exemple

Si svolgerà dal 26 al 28 giugno nei locali del Palazzo degli Affari la 2° edizione del Congresso Nazionale SINuC  (Società Italiana di Nutrizione Clinica e Metabolismo),  dove opinion leader nazionali e internazionali si confronteranno sulle tematiche più attuali e interdisciplinari legate alla Nutrizione Clinica e al Metabolismo, rendendo il Congresso un appuntamento fisso e imperdibile per tutti i professionisti sanitari.

Il Congresso rappresenta il momento culminante dell’attività scientifica ed educativa della Società,  un’occasione di confronto sulle più recenti acquisizioni su argomenti propri della Nutrizione Clinica e del Metabolismo. L’evento vuole inoltre rappresentare uno stimolo all’intensificarsi delle collaborazioni comunitarie in ambito scientifico e alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica.

Exemple

Si svolgerà dal 24 al 27 giugno al Palazzo dei Congressi la 2° Conferenza internazionale organizzata dall’Associazione Europea per la Ricerca sul Cancro (EACR), l’American for Cancer Research (AACR) e la Società Italiana di Cancerologia (SIC), associazione fondata nel 1952 che riunisce molti giovani ricercatori under 40.

Attesi 1.000 delegati,  fra i più importanti studiosi ed esperti  del mondo, che presenteranno i più recenti risultati della ricerca multidisciplinare sull’azione dei farmaci e la loro resistenza. Focus anche sulle sfide del futuro che richiedono sempre più uno sforzo multidisciplinare concertato.

In evidenza sabato 24 giugno dalle 10.30 alla Sala Verde  la pre-conference a cura di Marco Macagno e Selena Ventura, due giovani ricercatori del Consiglio direttivo della SIC con la relazione della Prof.ssa Carmen Dal Monte di Bologna sul tema: “La comunicazione nella scienza prima e dopo la rete“.

Exemple

Più di 800 specialisti di Medicina Trasfusionale provenienti da tutta Italia si incontrano al Palazzo dei Congressi e al Palazzo degli Affari  dal 25 al 27 maggio alla 5° Conferenza nazionale SIMITI (Società Italiana di Medicina Trasfusionale e Immunoematologia) per dibattere i temi caldi del “Sistema Sangue“: la sicurezza del sangue e degli emocomponenti, le nuove metodiche molecolari per la determinazione dei gruppi sanguigni, le indagini pre-trasfusionali, la migliore selezione del donatore volontario di sangue, l’organizzazione delal preparazione del sangue, i problemi legati al trasporto sicuro del sangue donato.

L’evento – ha commentato il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin – costituisce un significativo momento di incontro e di confronto, nel corso del quale saranno sottolineati gli aspetti operativi e organizzativi delle professionalità e delle competenze della Medicina Trasfusionale”.

“Al calo delle donazioni che stiamo osservando in questi mesi  – dichiara il Presidente SIMTI Pierluigi Berti – si può rispondere adeguatamente  solo se la rete trasfusionale è forte e i professionisti della Medicina Trasfusionale sono coinvolti e valorizzati. A Firenze presenteremo anche i nuovi Standard di Medicina Trasfusionale, allineati alle più recenti indicazioni europee di qualità e vero strumento per il miglioramento e la crescita del sistema”.

Exemple

Cresce l’attesa per Showligt 2017, in programma al Palazzo dei Congressi dal 20 al 23 maggio, uno dei più importanti eventi internazionali organizzati per i professionisti dell’illuminazione di tutti i settori: televisione, cinema, teatro, architettura ed eventi. Attesi circa 400 addetti ai lavori fra produttori, distributori, operatori e utilizzatori di lighting.

Il programma di conferenze Showlight comprende tradizionalmente numerosi dibattiti, e quest’anno non farà eccezione. Il famoso lighting designer per la TV, Bernie Davies, presiederà un panel che approfondirà il tema della programmazione. I programmatori Stuart Porter, Brad Schiller e Ross Williams esploreranno il panorama in continua evoluzione del loro ruolo, rifletteranno sui vari aspetti del lavoro rispetto ai diversi tipi di illuminazione richiesta, racconteranno il loro percorso professionale e ipotizzeranno il loro cammino futuro.

Tutti i partecipanti avranno uguale spazio espositivo, indipendentemente dalle dimensioni reali delle loro aziende. La parte espositiva “chiuderà” quando la parte congressuale sarà in svolgimento, per dare modo agli espositori di non perdere nemmeno un intervento e di partecipare al dibattito che ne segue. I delegati potranno interloquire con i produttori durante i coffee breaks del mattino e del pomeriggio e nel periodo del pranzo, quando la parte espositiva sarà invece “aperta”.

Con il suo fitto programma di incontri indirizzati a favorire il networking, Showlight 2017 rappresenta un appuntamento unico e irrinunciabile, che non può mancare nell’agenda di ogni professionista dell’illuminotecnica.

 

Exemple

Due giorni no stop per un confronto costruttivo sulle varie tematiche dell’Ortodonzia. “Esperienze Condivise” è il titolo del 14° Congresso Nazionale dell’Accademia Italiana di Ortodonzia che vede la partecipazione di 500 specialisti dal 12 al 13 maggio al Palazzo dei Congressi.

“Il progetto – spiega il Presidente Arturo Fortini – è stato fin dall’inizio quello di portare più giovani possibili ad avvicinarsi all’Accademia e al tempo stesso portare ai Soci più esperti qualcosa di innovativo e di stimolo alla riflessione”. Tema della prima giornata “La mia ortodonzia: cosa ho fatto, cosa non vorrei aver fatto, cosa farò”.  Al centro delle tematiche che verranno affrontate sabato 13 maggio, il tema: “Esperti alla sbarra: point-counterpoint”.

Exemple

Il futuro della lotta alle allergie passa anche dai vaccini nanotech: dieci volte più potenti efficaci e rapidi di quelli standard, in grado di amplificare la risposta cellulare e decuplicarne l’efficacia. Terminate le sperimentazioni pre-cliniche a breve si inizieranno i test sull’uomo. Continua a leggere Il futuro della lotta alle allergie al 30° Congresso Nazionale SIAAIC dal 6 al 9 aprile al Palacongressi

Exemple

4200 delegati sono attesi alla Fortezza da Basso dal 1 al 4 aprile per il 25 ° Congresso Europeo di Psichiatria, organizzato da EPA, la più grande associazione fondata nel 1983 con sede a Strasburgo che rappresenta la psichiatria in Europa con oltre 7.800 membri attivi in tutto il continente e che si concentra sul miglioramento delle cure e sulla crescita di eccellenze professionali.

L’associazione opera su scala europea con progetti in collaborazione con altre importanti organizzazioni di settore, come l’Accademia Europea di Neuro-Psychopharmacology, il Consiglio europeo del cervello (EBC) e l’Unione europea dei medici specialisti (UEMS).

L’evento faciliterà l’apprendimento, la discussione e lo scambio tra gli psichiatri europei e extraeuropei  e  insieme con i leader delle organizzazioni delle parti interessate nel campo della salute mentale. Guidati dal motto Insieme per la salute mentale”, una particolare attenzione del congresso sarà il dialogo tra neuroscienze e scienze sociali, superando la tradizionale separazione tra i domini della biologia e le relazioni umane, che ha ingannato per troppo tempo la professione e l’opinione pubblica.

Exemple

Quasi 50 milioni di persone al mondo soffrono di demenze. Per un aggiornamento a tutto campo sulla ricerca sperimentale e clinica in questo ambito di patologia, al via dal 16 al 18 marzo al Palazzo dei Congressi il 22° convegno della SINdem – Associazione Autonoma Aderente alla SIN per le Demenze nell’ambito delle iniziative della Settimana del Cervello.

“Ampia parte delle sezioni scientifiche del Congresso – afferma il Prof. Stefano Cappa, Presidente SINDEM – sarà dedicata a discutere lo stato dell’arte sugli strumenti che consentono una diagnosi nelle fasi iniziali di malattia, in particolare nel caso dell’Alzheimer. Accanto alle novità sui traccianti utilizzabili con la tomografia ad emissioni di positroni, che evidenziano le prime manifestazioni della patologia a livello molecolare, verranno presentati studi sperimentali su altri metodi non invasivi, come quelli neurofisiologici, e su marcatori di malattia a livello dei fluidi corporei”.

In un corso di aggiornamento tenuto dai maggiori esperti del settore verranno affrontati gli aspetti relativi alla genetica. In campo le ultime novità riguardo ad un’area di ricerca attualmente molto attiva, relativo al ruolo dei meccanismi infiammatori e il loro possibile legame con la popolazione microbica intestinale nella genesi della malattia di Alzheimer. Molti interventi riguarderanno la terapia e forniranno un quadro aggiornato degli studi in corso su farmaci indirizzati a modificare il decorso della malattia, senza trascurare il possibile contributo di interventi nutrizionali ed in generale di fattori di prevenzione, argomento che sarà affrontato dalla Prof Kivipelto.

Da sottolineare anche l’attenzione che sarà rivolta ad argomenti di grande rilevanza per il clinico, come la diagnosi e il trattamento dei disturbi del comportamento, uno degli aspetti centrali nella gestione pratica dei pazienti che vivono con la demenza, ed il legame tra il decadimento cognitivo e le patologie cardiache, come la fibrillazione atriale.

Un programma  molto nutrito e da non perdere per chi desideri una panoramica esauriente sulla ricerca nel campo delle demenze.