Exemple

Tutto è pronto per il  XXIV^ Convegno “I Pinguini” – Congresso nazionale di pediatria da venerdì 15 a sabato 16 novembre al Palazzo dei Congressi.

Vari i temi che verranno trattati con l’intervento di importanti specialisti provenienti da tutta Italia: dal problema della celiachia a quello dell’asma, dalla fitoterapia all’apprendimento, dall’oculistica ai disturbi gastrointestinali dei lattanti e il ruolo degli alimenti speciali, dalle vaccinazioni alla nefrologia fino alla dermatologia.

Exemple

Al via dal 13 al 16 novembre alla Fortezza da Basso il XX^ Congresso dell’Associazione Italiana Pneumolgi Ospedalieri (Aipo). Quattro giorni no stop per un aggiornamento a 360° sulle nuove terapie e trattamenti in arrivo per affrontare le malattie dell’apparato respiratorio, che rappresentano la terza causa di morte, dopo malattie cardiovascolari e tumori. La loro incidenza è infatti in continuo aumento anche a causa di fattori quali fumo, inquinamento atmosferico e progressivo invecchiamento della popolazione.

“La pneumologia italiana è forte e si confronta con il resto del mondo. Dobbiamo guardare ai progressi e alle nuove frontiere introdotte dalla globalizzazione”, ha affermato Venerino Poletti, presidente Aipo e del congresso. “Questo si traduce in sede congressuale nella presenza di relatori internazionali che porteranno il punto di vista delle realtà con le quali siamo chiamati a confrontarci”.

“Le malattie respiratorie hanno un impatto sostanziale sulla qualità di vita delle persone, per questo i pazienti dovrebbero poter accedere a tutte le cure in grado di tenerle sotto controllo”, il commento di Albino Sini, membro dell’Associazione Italiana Pazienti Bpco Onlus, che prosegue: ” Il nostro obiettivo è quello di promuovere l’informazione presso cittadini, pazienti e familiari e di stimolare tutte le misure socio sanitarie atte a migliorare l’assistenza dei malati e l’adozione di tutte le misure volte a un’efficace azione di prevenzione, ma il percorso è ancora lungo e tortuoso”.

 

Exemple

Torna alla Fortezza da Basso il consueto appuntamento con il Florence Tattoo Convention, l’evento annuale atteso a Firenze da giovani e meno giovani, tatuati e non ma sempre incuriositi da quella che ormai è a pieno titolo una espressione d’arte. L’evento nasce nel 2008 dall’idea di Giacomo Del Sala, Lorenzo Provvedi e Luca Lazzerini, esperti di tatuaggi e piercing e intenti a realizzare un grande evento in sicurezza. Lo scopo è divulgare l’importanza delle norme igienico-sanitarie in tema di tattoo e piercing, promuovere la cultura storico-artistica del tatuaggio, valorizzare il lavoro del tatuatore, creare e mantenere contatti.

Sono moltissimi i tatuatori che parteciperanno alla convention. Molti gli italiani ma anche i professionisti provenienti dall’Europa e dal mondo. Il pubblico potrà così scoprire le tante e diverse tecniche dell’arte del tatuaggio. Non solo la tipica macchinetta ma anche strumenti per noi inusuali come la bacchetta. Tra i tatuatori che hanno adottato tale tecnica: Ajarn Matthieu, Akarn Rung, Alex Ciliegia, Colin Dale, Durga Tattoo, El.Dot, Elle Mana-Festin, Jaz, Jona Tatuaggi Lauretani, Just Sofie, Kila, Kensho II, Leticia La Bruja, Nativos da Terra, Piki Tattoo, Proste, Ryugen, Samuel Olman, Sean Vasquez. Tra i piercer invece: Antarctic Body Piercing, Diego Hmt, Doc Fuser, G-Tano Piercer, Mr. Canale, Patriciapiercing, Stefano Panzera.

Oltre alla possibilità di tatuarsi, i visitatori potranno conoscere da vicino i protagonisti del settore: la manifestazione prevede come ogni anno incontri, concerti, mostre e spettacolari performance.

Exemple

La legalità al centro: crescere nel rispetto della legge” è il tema centrale del 54° Congresso nazionale del Notariato, ai nastri di partenza da giovedì 7 a sabato 9 novembre alla Fortezza da Basso. Alla cerimonia inaugurale, in programma alle ore 15 presso il Teatro del Maggio Fiorentino, saranno presenti, fra gli altri, il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte e il ministro della Giustizia, Alfondo Bonafede, insieme ai rappresentanti della categoria: dal presidente del Consiglio nazionale del notariato, Cesare Felice Giuliani a quella della Cassa di categoria, Giambattista Nardone. Il Governo sarà presente anche sabato con l’intervento del ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo. Al centro dei lavori congressuali, le due tavole rotonde: “La legalità come garanzia del sistema paese” e “Semplificare vigilando: proposte per un Paese che cresce nel rispetto della legge“.

Una sezione speciale sarà dedicata alle celebrazioni dei 100 anni della Cassa Nazionale del Notariato e al valore della memoria. Al tema specifico sarà dedicata (sabato) la tavola rotonda “I simboli nell’era digitale. Il francobollo del Centenario“.

Exemple

Al via dal 6 all’8 novembre al Palazzo dei Congressi il Congresso AIS (Attualità in Senologia) con la partecipazione di oltre 1.000 delegati, provenienti da tutta Italia. L’evento rappresenta un appuntamento irrinunciabile per gli specialisti della patologia della mammella e un punto d’incontro per tutti coloro che sono impegnati nel percorso di crescita della senologia italiana.
Il congresso si propone come momento di discussione e riflessione, al fine di poter offrire alle donne standard elevati di diagnosi e cura, in centri di senologia presenti su tutto il territorio nazionale e agli addetti ai lavori di confrontarsi sulle ultime novità in ambito diagnostico e clinico e sulle tematiche ancora controverse.

In calendario Corsi per radiologi, infermieri, tecnici sanitari di radiologia medica, Sessioni poster, Simposi e letture satellite sponsorizzati.

Il prossimo congresso AIS si svolgerà dal 17 al 19 novembre 2021  al Palazzo dei Congressi.

Exemple

Torno l’evento di successo  dedicato ogni anno alle arti applicate all’hobbistica e al bricolage, FLORENCE CREATIVITY, con la partecipazione di una selezione di espositori leader del settore.Le numerose proposte saranno affiancate da un ricco calendario di corsi e dimostrazioni per la gioia delle numerose visitatrici della fiera.

Il pubblico potrà così apprendere, approfondire e in molti casi anche riscoprire la manualità e la propria creatività all’insegna della fantasia, partecipando ai workshop che gli espositori terranno durante i tre giorni di manifestazione.

Un evento sempre più attraente e dinamico in cui le conoscenze e le esperienze dei professionisti sono messe a disposizioni di tutti, una grande vetrina dove trovare ed acquistare i materiali più ricercati e innovativi: tessuti, filati, cucito creativo, home decor, bijoux, scrapbooking, shabby, patchwork, ricamo e molto altro.

Exemple

Ritorna alla Fortezza da Basso TUTTO SPOSI, la più importante fiera dell’Italia centro-settentrionale del weeding, la manifestazione che da oltre 25 anni si conferma come una vetrina privilegiata per le aziende del comparto oltre che un appuntamento da non perdere per tante coppie che stanno progettando le proprie nozze.

Saranno oltre 100 gli espositori del settore weeding provenienti da tutta la Toscana: atelier di abiti per lo sposa e la sposa, agenzie di viaggio, fioristi, fotografi, gioiellerie, catering e ricevimento, pasticcerie, ristoranti, agriturismi, noleggio auto, tipografie, weeding planner, agenzie musicali e musicisti.

In programma anche le sfilate dei principali Atelier, il concorso di bellezza “Un volto da modella” per scegliere la testimonial dell’edizione 2020 della manifestazione, il concorso dedicato ai giovani stilisti emergenti, due kermese a premi rivolte ai futuri sposi. Il primo concorso rivolto agli sposi premierà, con un servizio fotografico personalizzato della durata di 5 ore, la proposta di matrimonio più originale. Il vincitore del secondo concorso, intitolato “Insieme io e te funzioniamo perché ….” (in palio un abito da sposa) dovrà racchiudere in una frase il motivo riconosciuto più bello ed originale per cui una coppia funziona.

 

Exemple

Dal 25 al 26 ottobre in programma al Palazzo dei Congressi il Convegno Nazionale  dei Commercialisti “La crisi di impresa”. Attesi oltre 1.000 delegati da tutta Italia. L’evento è dedicato all’esame delle novità introdotte dal D.Lgs. n.14 del 12 gennaio 2019 e dell’impatto di questa rinnovata disciplina sulla professione. Nel corso delle due giornate saranno presentati i primi risultati relativi all’elaborazione degli indicatori della crisi, affidata sulla base del D.Lgs. al CNDCEC che ha istituito appositi tavoli di analisi e concertazione.

A portare i saluti della città di Firenze, il sindaco Dario Nardella, il prefetto della Provincia di Firenze, Laura Lega, la presidente del Tribunale di Firenze, Marilena Rizzo, il presidente del Consiglio Regionale Toscana, Eugenio Giani e il direttore del Dipartimento di Scienze per l’Economia e Impresa dell’Università di Firenze, Gaetano Aiello.

Al vaglio temi quali “Gli indicatori della crisi“, “Albo e figura del commercialista“, “Procedure di allerta private e pubbliche”, “La Revisione”.

Exemple

747 espositori provenienti da 78 paesi di cinque continenti. Questi i dati di partenza della XII^ FLORENCE BIENNALE – Mostra Internazionale di arte contemporanea e design, ai nastri di partenza  alla Fortezza da Basso da venerdì 18 a domenica 27 ottobre.

Il tema di questa edizione, patrocinata dalla Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco, Parlamento Europeo, Mibact, Regione Toscana, Comune di Firenze, Assemblea parlamentare del Mediterraneo, Confindustria Toscana, Icomos e Università degli studi di Firenze, si riassume nella formula “Ars et Ingenium. Similitudine e Invenzione”. Celebrando Leonardo da Vinci”.

Grande novità di questa edizione è l’esordio di un intero padiglione dedicato al design, curato da Gabriele Goretti, suddiviso in due macro-aree: la prima vede la presenza di aziende e fondazioni che rappresentano punti di riferimento nel settore del product design, fashion design e comunicazione; la seconda propone una ricca selezione di giovani designer che caratterizzano la scena nazionale ed internazionale.

 

 

 

Exemple

Martedì 15 ottobre alle ore 18 nel Salone de’ Cinquecento di Palazzo Vecchio si svolge la IV^ edizione del Florence Ambassador Award,  il riconoscimento ufficiale  di Firenze dedicato alle personalità del mondo accademico e professionale che si sono impegnate per favorire l’acquisizione di congressi ed eventi con ricadute importante sull’indotto economico della città. L’iniziativa è  promossa dall’Assessorato turismo, fiere e congressi del Comune di Firenze in collaborazione con il Firenze Convention Bureau e Firenze Fiera.

Fra i premiati anche alcuni dei principali promotori dei nostri eventi internazionali come il Prof. MARCELLO MELE (Direttore del Centro di Ricerche Agro-ambientali “E. Avanzi” – Università di Pisa) per l’Annual Meeting of the European Federation of Animal Science 2022, il Prof. STEFANO MACI, Chairman EuCAP Conference 2023 / European Conference on Antennas and Propagation 2023, la Dott.ssa MARZIA FAIETTI, Presidente CIHA Italia – Comité International d’Histoire de l’Art 2019, il Prof. NICOLA CASAGLI, Professore ordinario di Geologia applicata presso il Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Firenze  con la Dott.ssa VERONICA TOFANI,  Ricercatrice in Geologia applicata presso il Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Firenze  per il  World Landslide Forum 2023 e il Dott. JACOPO CELONA,  Direttore della XII^ Florence Biennale, che aprirà i battenti alla Fortezza da Basso dal 18 al 27 ottobre prossimo.

Secondo gli ultimi dati OICE (Osservatorio italiano dei congressi e degli eventi) Firenze attrae il 20% in più di delegati rispetto alle altre destinazioni europee. Gli eventi internazionali hanno registrato un + 4,6% rispetto al 2017 ed un + 5,3% in termini di numero di partecipanti. Trend in crescita anche per gli eventi nazionali on un + 17,1% di eventi promossi da aziende/imprese e +7,5% da eventi promossi dal mondo associativo, rispetto al 2017.

“Firenze sta diventando sempre di più la capitale europea dei congressi e delle fiere di qualità – dichiara Leonardo Bassilichi, Presidente di Firenze Fiera, anche grazie alle infrastrutture che si stanno via via realizzando e agli investimenti internazionali che contribuiscono a dare un respiro cosmopolita alla città. In questo quadro, i lavori che trasformeranno il Palaffari nel più tecnologico e moderno centro congressi disponibile dalla fine del 2020 e il nuovo padiglione Bellavista che sarà realizzato alla Fortezza saranno il completamento di un percorso che vede già oggi Firenze Fiera protagonista con oltre mezzo milione di presenze fra fiere e congressi nel 2019”.