Exemple

Giovedì 23 novembre al Palazzo degli Affari le imprese si incontrano a Parliamoci.net, la più grande giornata di incontri one‐to‐one fra le imprese toscane organizzata da Confindustria Firenze. L’evento, giunto alla 10° edizione, ha affinato la propria mission ponendosi non solo come strumento facilitatore dell’incontro fra aziende e snodo importante nell’animazione di un’efficace business community, ma anche come momento di informazione, cultura di impresa e di testimonianze aziendali di successo, nel quale confrontarsi  su temi gestionali, prassi manageriali vincenti e idee di impresa. Oltre 200 le imprese iscritte alla manifestazione sul sito www.parliamoci.net  che potranno incontrare nel corso dell’evento altre imprese negli incontri programmati di Business Speed Dating, ma anche partecipare ai quattro approfondimenti tematici organizzati nel corso dell’evento: “Giochi Senza Frontiere: Israele”; “Welfare aziendale. Istruzioni per l’uso”; “Si fa presto a dire digitale (e più ancora a dire digitalizzazione)”; “Il viaggio dalla paura al coraggio”.

Partner istituzionale Parliamoci.net 2017 è Retindustria. L’organizzazione è stata resa possibile anche grazie a Umana e con il contributo di International Motors, Ricoh, Tema sistemi informatici, Addumacar, Onebroker, Icm.s, Wind Tre business e con il supporto tecnico di Muratori Terzini, Jd events, K-array, Tecnoconference e infine con il sostegno di Day, B office, Euler Hermes, Toscanità, Biscottificio Belli, Torrefazione Mokaflor. 

Exemple

Si parte. Come già preannunciato nel mese scorso dal presidente di Firenze Fiera, Leonardo Bassilichi, il nuovo polo fieristico-congressuale fiorentino riparte dal Palaffari.

E’ da oggi disponibile, pubblicato sul sito di Firenze Fiera  (http://www.firenzefiera.it/profilo-azienda/bandi-e-gare/) l’avviso di indagine di mercato per l’affidamento del servizio di Project management per gli interventi di manutenzione straordinaria del Palazzo degli Affari. I soggetti interessati ed in possesso dei requisiti richiesti potranno fare richiesta per la partecipazione alla selezione nei termini e nei modi indicati nel suddetto avviso entro le ore 12,00 del 5/12/2017.

Prende così il via l’opera di ristrutturazione del Palazzo degli Affari con l’avvio delle procedure per il restyling completo dell’edificio progettato dall’architetto Pierluigi Spadolini ed inaugurato nel 1974: 4.000 metri quadri flessibili e modulabili dislocati su 5 piani, da sempre venue ideale per convegni, corsi di formazione, eventi di ogni tipo del settore Mice e fieristico.

“L’invito è rivolto a tutti – dichiara Bassilichi – Contiamo molto sul coinvolgimento e l’interesse di quanti, in città e sul territorio, vorranno impegnarsi a fianco nostro nella prima tappa di trasformazione e riqualificazione del quartiere fieristico-congressuale fiorentino. In questa fase ci dedicheremo, con tutte le nostre forze, a garantire la continuità a chi ha già calendarizzato il proprio evento nel palazzo, supportandolo nei vari step di progettazione e svolgimento dell’iniziativa”.

“Puntiamo a realizzare nuovi spazi funzionali di forte impatto visivo, sempre più green e supertecnologici, prosegue il presidente di Firenze Fiera, anticipando al Palaffari quelle soluzioni innovative che poi adotteremo in Fortezza. Un esempio? Gli ologrammi di cui l’edificio sarà dotato, che consentiranno ai nostri clienti di creare e proiettare immagini tridimensionali super sofisticate, amplificando la spettacolarizzazione dell’evento. Tecnologie d’avanguardia, di ultimissima generazione che saranno installate per la prima volta nel palazzo ristrutturato, un’opportunità da afferrare al volo che permetterà agli organizzatori di amplificare il raggio di azione dell’evento permettendo la partecipazione anche a quanti non potranno essere presenti fisicamente a Firenze”.

 

Exemple

Due giorni al Palaffari – il 16 e il 23 novembre – per sensibilizzare albergatori e ristoratori di Firenze al turismo omosessuale. La campagna lanciata dal Comune di Firenze con l’assessora al turismo Anna Paola Concia e l’assessora alle pari opportunità, Sara Funaro, ha lo scopo di prevenire discriminazioni e migliorare l’accoglienza turistica.

I corsi sono coordinati da Alessio Virgili, Presidente dell’Associazione Italiana Turismo Gay e Lesbica (AITGL). Al termine delle due giornate, a coloro che avranno avuto una presenza in aula di almeno l’80%, verrà rilasciato un attestato di partecipazione ed il decalogo di impegni a cui l’operatore si dovrà attenere per mantenere lo status di “azienda turistica gay friendly”.

Firenze Fiera è partner del progetto insieme al Firenze Convention & Visitors Bureau e all’AITGL. I corsi sono a numero chiuso ed è obbligatoria l’iscrizione.

Per info sui come partecipare: staff@conventionbureau.it

Exemple

Dal 16 al 18 novembre al Palazzo degli Affari si svolge il 28° Congresso Nazionale della Società Italiana di Terapia Intensiva. Leitmotiv: SEPSI – Dalla evidence based medicine alla precision medicine. Attesi oltre 600 delegati provenienti da tutta Italia.

La Società Italiana di Terapia Intensiva (SITI) ha come obiettivi lo sviluppo ed il progresso dell’intensivologia e della medicina critica da un punto di vista scientifico, didattico ed assistenziale. La Società contribuisce allo sviluppo della Disciplina, stimolando ricerche, raccogliendo e diffondendo informazioni, fornendo consigli tecnico-​metodologici. Essa incoraggia ed incentiva l’addestramento di personale qualificato, organizzando e mantendendo i rapporti con Società italiane e straniere, che hanno obietivi comuni. Inoltre, la SITI si propone di tutelare i valori morali e professionali di coloro che si dedicano allo studio ed alla pratica di questa Disciplina.

Fra i vari temi al vaglio nella tre giorni del congresso, la sedazione in terapia intensiva, SEPSI in chirurgia, le assistenze extra-corporee nel paziente con shock settico. In programma sabato 18 novembre, a partire dall 14,30 la lettura magistrale sulla “Ventilazione protettiva in tutti i pazienti dalla sala operatoria alla terapia intensiva? A seguire, la “Terapia intensiva del paziente oncologico”.

Exemple

Appuntamento con l’ACNE DAY 2017 al Palazzo degli Affari il 10 e 11 novembre con la partecipazione dei più importanti specialisti di settore. “In questo incontro –  spiegano Carla Cardinali e Antonia Gimma presidenti del congresso –  cercheremo di far luce  sulle novità patogenetiche di queste malattie con ospiti nazionali ed europei che si occupano in maniera mirata ed approfondita di queste tematiche. Cercheremo di dare nuovi suggerimenti terapeutici in uno scenario che, almeno per un po di tempo, dovrà fare a meno degli antibiotici sistemici visto il problema ingravescente dell’antibiotico-resistenza”. Continua a leggere Acne Day 2017 al Palazzo degli Affari dal 10 all’11 novembre

Exemple

Dall’8 al 10 novembre al Palazzo dei Congressi si svolge la IX edizione del Congresso Attualità in Senologia (AIS) che rappresenta un appuntamento abituale per gli specialisti della patologia della mammella e un punto di incontro per tutti coloro che sono impegnati nel percorso di crescita della senologia italiana.

Il congresso è organizzato con la partecipazione della Sezione di Senologia della Società Italiana di Radiologia Medica (SIRM), del Gruppo Italiano per lo Screening Mammografico (GISMa), dell’ Associazione Italiana Radioterapia Oncologica (AIRO), dell’Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM), dell’ Associazione Nazionale Italiana Senologi Chirurghi (ANISC), della Società Italiana di Anatomia Patologica e Citologia diagnostica (SIAPEC-GIPaM), della Società Italiana Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica (SICPRE), della Federazione Nazionale Collegi Professionali Tecnici Sanitari di Radiologia Medica ed Europa Donna Italia.
Il programma scientifico del Congresso verrà sviluppato seguendo il percorso multidisciplinare dalla diagnosi, al trattamento, alla ricerca, all’ advocacy. Ogni sessione verrà preparata in modo tale che l’argomento scelto venga sviluppato prendendo in considerazione tutti gli aspetti.

 “Il congresso – dichiara il Presidente AIS, Prof.Luigi Cataliotti – si propone come un momento di discussione e riflessione al fine di poter offrire alle donne standard elevati di diagnosi e cura nei centri di senologia presenti su tutto il territorio nazionale e agli addetti ai lavori di confrontarsi sulle ultime novità in ambito diagnostico e clinico e sulle tematiche ancora controverse.  Le società disciplinari che sono rappresentate nel comitato scientifico di Senonetwork, il network dei centri italiani di senologia, hanno suggerito gli esperti che costituiscono il comitato esecutivo e scientifico del nostro congresso a garanzia della multidisciplinarietà che lo contraddistingue”.
Exemple

Al via dal 9 all’11 novembre alla Fortezza da Basso la seconda edizione di PELLEPIU’ 2017, il laboratorio di lavoro di innovazione e competenze della filiera della pelletteria, officina di novità e promotore di preservazione del saper fare tradizionale della filiera della pelletteria:

Le imprese della filiera della pelletteria sono un universo produttivo fecondo di studio di nuove tecniche e processi di lavorazione, di ricerca avanzata, ma anche preziose custodi di tradizionali capacità e abilita manuali che rendono un prodotto made in Italy di pelletteria di alta gamma apprezzato nel mondo.

Dai costruttori di macchinari e prodotti per la lavorazione della pelle e della concia, al packaging, agli accessori e accessoristi, la mostra vuole essere un cantiere di lavoro moderno per tutta la filiera della pelletteria. Ecco perché si presenta con un concetto innovativo che trasforma la tradizionale idea di manifestazione e unisce alle novità presentate dalle aziende un laboratorio di idee, progetti e confronto dove i visitatori potranno conoscere le novità del settore.

Incontri tecnici, seminari di lavoro sul futuro e sui problemi aperti del comparto arricchiranno poi i tre giorni dell’evento, unico nel suo genere e nato con l’intento di promuovere il patrimonio produttivo della filiera pelle e cioè la capacità di eccellenza di produzione, di innovazione, di tradizione e qualità delle maestranze.

Ed è a Firenze, il cuore della produzione della pelletteria di lusso – nel solo territorio fiorentino vi è il 20% delle imprese italiane di settore – che nasce l’evento della filiera, che innova, guarda al futuro, all’industria 4.0 ma tiene salde radici di impresa del saper fare prodotti belli e ben fatti. Si potrebbe dire una industria 4.0+1.0.

Pellepiù è ideato e organizzato da Rete Pelle+, una rete di imprese orizzontale, che nasce, a Firenze, dalla accorata passione e dall’amore per la specificità del proprio lavoro degli imprenditori delle nove aziende in rete – tutte storiche e stimate imprese -, ma anche dalla consapevolezza che il “saper fare” di un territorio è patrimonio strategico da tutelare per attrarre clienti internazionali ma anche per preservarsi da concorrenza sleale e illegale.

 

 

Exemple

La 57° edizione dell’Annual Meeting of the Association for Computational Linguistics (ACL 2019) si svolgerà per la prima volta in Italia a Firenze dal 28 luglio al 2 agosto 2019. La sede prescelta è il Palazzo dei Congressi e il Palazzo degli Affari dove sono attesi 1.800 partecipanti provenienti da tutto il mondo. La candidatura è stata vinta mettendo in campo il piano incentivi dedicato ai congressi e grazie al lavoro congiunto di Firenze Fiera, Firenze Convention & Visitors Bureau, l’agenzia PLS Educational (PCO), TC – Tecnoconference e Gerist.

“L’evento – afferma Leonardo Bassilichi presidente di Firenze Fiera – è una case history di un gioco di squadra fra Firenze Fiera, FCVB, il comitato organizzatore e tutte le istituzioni e realtà cittadine coinvolte nella programmazione di questo importante congresso che ha scelto Firenze e il nostro quartiere in Italia come cornice ideale per un incontro costruttivo fra scienza, are e cultura, alla base dei valori del nostro territorio”.

“La linguistica computazionale  – affermano i membri del comitato organizzatore – è al centro di applicazioni quali i traduttori automatici, gli assistenti personalizzati sui telefonini e i motori di ricerca guidati dalla semantica e in gernerale di tutte le più recenti tecnologie basate sull’intelligenza artificiale. ACL 2019 è un’opportunità straordinaria che riunisce a Firenze i maggiori esperti e le maggiori aziende mondiali per progettare il futuro in questi campi”.

Exemple

Si scaldano i motori alla Fortezza per Florence Tattoo Convention n.10 ai nastri di partenza dal 3 al 5 novembre al padiglione Spadolini (piano inferiore). Da sempre l’evento si propone di promuovere la cultura artistica e storica del tatuaggio esaltando  il lavoro dei maestri tatuatori tradizionali provenienti da tutto il mondo.

Degli oltre 330 tatuatori partecipanti troviamo alcuni fra i più celebri artisti italiani come Marco Galdo, Stizzo, Genziana, Amanda Toy, Morg Armeni, Marco Cerretelli, Alessio Ricci, Marco Wallace, Marco Manzo, Antikorpo, Billi Murran e Davide Andreoli solo per citarne alcuni. Nrella rosa degli internazionali saranno presenti in Fortezza il leggendario Bill Loika, Sam Barber, Juan Gonzales, Sasha O’kharin, Jeroen Franken, Chris Higgins, Neon Judas, gli artisti dello studio Dirty roses, Benjamin Laukis, Agnieszka Kulinska e Bogdan Bacanu.

Group show e personali di alcuni degli artisti più celebrati in questo ambito andranno a far parte della speciale collezione pensata appositamente per il primo decennio della convention. In programma anche concerti serali e per la prima volta  il contest di Face & Body Painting che si svolgerà sabato 4 novembre durante il quale talentuosi artisti del settore decoreranno i corpi di 30 affascinanti modelle.

Exemple
Appuntamento tra i più attesi per gli addetti ai lavori e per chi vuole organizzare il matrimonio seguendo le ultime tendenze.  120 gli espositori, provenienti da tutta la Toscana: atelier di vestiti, agenzie di viaggio, fioristi, fotografi, gioiellerie, catering e ricevimenti, pasticcerie, ristoranti, agriturismi, noleggio auto, tipografie, wedding planner, agenzie musicali e musicisti. Per la prima volta, quest’anno, ci sarà una sezione destinata esclusivamente all’offerta luxury. Durante l’evento sono in programma sfilate, concerti con musica da cerimonia e djset. Le modelle più belle si sfideranno per essere il volto della nuova campagna pubblicitaria di Tutto Sposi. Spazio anche al corso AAA Cercasi Wedding Planner. Tra gli ospiti Mikael Gremire, pilota ufficiale Lamborghini Squadra Corse,  e Francesca e Stefano, protagonisti di “Matrimonio a prima vista Italia 2”.
“Le nozze d’argento per Tutto Sposi sono un traguardo importante e dopo tutti questi anni si conferma la vetrina più autorevole dell’Italia centro settentrionale per il mondo degli sposi – spiegano Laora Mecaj e Roberto Giustini, organizzatori della manifestazione – Sarà un’edizione ricchissima, attenta alle trasformazioni della società e in particolare alle unioni civili,  con tanti ospiti, eventi e sfilate per dare una panoramica quanto più completa possibile sulle competenze e sulle professionalità necessarie a costruire il matrimonio dei sogni e a soddisfare tutte le esigenze degli sposi, seguendo le ultime tendenze. Ogni matrimonio è unico e noi aiutiamo tutte le  coppie a rendere quel giorno indimenticabile”

“Festeggiamo le nozze d’argento per ‘Tutto sposi’, – ha dichiarato Cecilia Del Re, assessore allo Sviluppo Economico del Comune di Firenze – manifestazione di rilievo nazionale con tantissime aziende del settore che propongono soluzioni per chi vuole sposarsi e, da quest’anno, anche per chi vuole unirsi civilmente. Firenze si conferma una location privilegiata per i matrimoni e viene scelta anche da molti stranieri che vengono in città per il loro giorno più bello. Le nozze sono anche una fonte di ricchezza per la città: penso per esempio al famoso matrimonio indiano di qualche anno fa che ha permesso di restaurare la fontana di piazza Santa Croce.”