Exemple

Si scaldano i motori per l’evento clou che questa sera (giovedì 20 luglio a partire dalle 22,30), nella magnifica cornice dell’Anfiteatro, animerà gli spazi all’aperto del Palazzo dei Congressi (Villa Vittoria): IloveDisco a cura dell’associazione fiorentina Pop Up  con la partecipazione di Cristiano Militello, attore, cabarettista e conduttore televisivo e radiofonico e Simone Colombari  che porteranno in scena lo spettacolo “Chi ha ucciso la Disco Music” . L’evento proseguirà poi con i ballerini professionisti Gianmaria Giuliattini e Gabriele Virgilio. A render ancor più accesa e calda la notte tanta musica e, dopo la mezzanotte, Disco Line un momento magico dove gli invitati a coppie sfileranno davanti ai fotografi.

L’evento è solo su invito.

Exemple

Tutto è pronto per la decima edizione di MAREDAMARE, il salone italiano del beachwear che si svolge dal 22 al 24 luglio alla Fortezza da Basso. Protagoniste assolute le collezioni mare e accessori per l’estate 2018 presentate in anteprima da oltre 200 marchi italiani e stranieri. In programma sfilate personali e collettive, approfondimenti e workshop tematici, presentazioni esclusive e gli immancabili eventi indoor e outdoor.

“C’è grande attesa per il nostro decimo compleanno – dichiara Alessandro Legnaioli, Presidente di Maredamare – che ci porta ancora a guardare le cose con gli occhi di un bambino curioso e pieno di vita. Siamo partiti da zero, una vera sturt up, senza sovrastrutture di sorta ma alimentati dalla sola passione e da un pizzico di esperienza nel comparto più allegro e gioiso del tessile abbigliamento e oggi ci troviamo con Miami e Parigi a rappresentare la parte buona e vitale di un intero sistema produttivo.”.

Tante e variegate le sollecitazioni delle tendenze summer 2018. Si passerà dalle più raffinate stampe geometriche passando attraverso la foresta pluviale con i suoi colori magnifici, colori saturi spezzati da cromìe accese per approdare in uno spazio libero da costrizioni. Un universo a parte invece è riservato all’attitudine sportiva che riuscirà a contaminare anche le collezioni più classiche.

Exemple

E’ stata presentata ufficialmente stamani  ai Dirigenti scolastici della Toscana e alla stampa presso la sede della Presidenza della Giunta Regionale, DIDACTA ITALIA, la prima fiera italiana sul mondo dell’istruzione che si svolgerà alla Fortezza da Basso dal 27 al 29 settembre. Il programma e le finalità dell’evento sono state illustrate da Cristina Grieco, assessore regionale all’ Istruzione, lavoro e formazione, Cristina Giachi, vicensindaco di Firenze, Paola Concia, assessore al Turismo e relazioni internazionali del Comune di Firenze, Domenico Petruzzo, direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale e Giovanni Biondi, presidente di Indire.

La fiera, inserita dal MIUR fra gli eventi previsiti dal piano pluriennale di formazione dei docenti, organizzata da Firenze Fiera, è dedicata a don Lorenzo Milani e propone 82 workshop che spaziano dall’innovazione del modello educativo al rapporto scuola-lavoro, dalla robotica allo studio di nuovi arredi e tecnologie integrate. La sezione scientifica sarà affiancata ad un’area espositiva con la partecipazione di aziende leader della filiera della scuola e dell’istruzione: dall’editoria alle tecnologie informatiche, dall’arredo alla refezione, ecc.

“E’ la prima volta che Didacta, la fiera scientifica sul mondo dell’istruzione e della formazione che da oltre mezzo secolo attrae più di centomila visitatori all’anno in Germania, esce dai confini tedeschi scegliendo l’Italia e Firenze. Sarà la più grande fiera sulla scuola mai organizzata in Italia”, il commento dell’assessore Cristina Grieco.

fireradidacta.it

 

Exemple

Arrivano a Firenze da tutto il mondo con la professionalità, la tenacia e la lungimiranza che è propria delle donne per un confronto costruttivo sulle forze da mettere in campo per migliorare le condizioni di vita femminile, specie nei paesi poveri e più disagiati, offrendo a donne e ragazze, grazie ad un’educazione consapevole, il passaporto per una vita migliore.

L’appuntamento è alla Fortezza da Basso dove dal 14 al 16 luglio si svolge il 21° Congresso del Soroptimist International of Europe intitolato “Own the future – Education, your passport to a better life”.

La sessione plenaria del congresso è dedicata alle donne ispiratrici in STEM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica), seguita da due sessioni tematiche parallele: “Spaccare il soffitto di cristallo” e “Donne in verde: energie rinnovabili, tecnologie pulite e migliori pratiche”.

“E’ la prima volta che un congresso SIE si tiene in Italia – dichiara Flavia Pozzolini, Presidente del Congresso – ed è la prima volta che giovani donne sono invitate a partecipare con il totale supporto dell’associazione. Il nostro intento è quello di dare a ragazze promettenti, anche di paesi lontani come il Madagascar e il Mali, un’opportunità concreta per cambiare la loro vita.  Offriamo loro la possibilità di incontrare scienziate eminenti provenienti da diversi campi scientifici e diversi paesi europei. Donne ispiratrici, menti vibranti con le quali queste giovani donne STEM potranno interagire direttamente”.

Fra queste la fisica polacca Agnieszka Zalewska, dal 2013 al 2015 presidente del Consiglio del CERN, Susanna Terracini, ordinaria di Analisi Matematica presso l’Università di Torino, la genetista belga Christine van Broeckhoven dell’Università di Antwerp, conosciuta soprattutto per la sua ricerca pionieristica nel campo delle demenze neurodegenerative, a cui ha apportato importanti contributi.

Venerdì 14 alle ore 16.30 il Rettore dell’Università di Firenze, Luigi Dei terrà una lettura magistrale in omaggio a Marie Curie nel 150 anniversario della nascita, prima cattedratica donna in materie scientifiche alla Sorbonne e l’unica donna, fra i quattro vincitori di più di un Nobel, ad aver vinto in due discipline distinte (fisica e chimica).

La segreteria organizzativa dell’evento è a cura di OIC, Firenze.

INFO: http://www.soroptimistflorence2017.com/

Exemple

Dal 28 al 30 giugno al via alla Fortezza da Basso Pitti Immagine Filati 81, la manifestazione internazionale di riferimento del settore dei filati per maglieria. Una mappa in continua evoluzione, che accoglie il visitatore in un clima inconfondibile ma sempre nuovo. Concept lab e piattaforma globale per le tendenze lifestyle del futuro, a questa edizione Pitti Filati punta tutto sulla ricerca, attraverso una profonda riorganizzazione degli spazi e una serie di novità che rafforzeranno le sinergie tra le sue diverse aree – e gli attori della filiera che esse rappresentano – e potenzieranno il ruolo dello Spazio Ricerca, fulcro di tutte le espressioni legate alla creatività. Con un layout fresco e rinnovato Pitti Filati presenta l’eccellenza della filatura su scala internazionale al suo pubblico straordinario di buyer da tutto il mondo e designer dei più importanti brand del fashion business, che arrivano a Firenze in cerca di suggestioni ad alto tasso creativo. Protagonista di questa 81esima edizione,

In contemporanea va in scena presso il Padiglione Medici Vintage Selection n.30, una delle mostre più autorevoli e prestigiose a livello internazionale per la moda e il design vintage & remake di qualità. Laboratorio di ricerca che guarda alla moda del passato, ma anche ricchissimo archivio storico da cui i designer di oggi traggono spunto per le loro collezioni, Vintage Selection coinvolge a ogni appuntamento sempre più espositori e pubblico internazionale. Il tema guida di questa 30esima edizione sarà VINTAGE REBLOOM – in sintonia con il tema dei saloni estivi di Pitti Immagine Boom, Pitti Blooms – e sottolineerà come la cultura del vintage rappresenti il rifiorire continuo degli abiti, degli accessori e degli oggetti del passato che contribuiscono a inventare le mode del presente e del futuro, con una creatività in continua evoluzione.

 

Exemple

Si svolgerà dal 26 al 28 giugno nei locali del Palazzo degli Affari la 2° edizione del Congresso Nazionale SINuC  (Società Italiana di Nutrizione Clinica e Metabolismo),  dove opinion leader nazionali e internazionali si confronteranno sulle tematiche più attuali e interdisciplinari legate alla Nutrizione Clinica e al Metabolismo, rendendo il Congresso un appuntamento fisso e imperdibile per tutti i professionisti sanitari.

Il Congresso rappresenta il momento culminante dell’attività scientifica ed educativa della Società,  un’occasione di confronto sulle più recenti acquisizioni su argomenti propri della Nutrizione Clinica e del Metabolismo. L’evento vuole inoltre rappresentare uno stimolo all’intensificarsi delle collaborazioni comunitarie in ambito scientifico e alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica.

Exemple

Si svolgerà dal 24 al 27 giugno al Palazzo dei Congressi la 2° Conferenza internazionale organizzata dall’Associazione Europea per la Ricerca sul Cancro (EACR), l’American for Cancer Research (AACR) e la Società Italiana di Cancerologia (SIC), associazione fondata nel 1952 che riunisce molti giovani ricercatori under 40.

Attesi 1.000 delegati,  fra i più importanti studiosi ed esperti  del mondo, che presenteranno i più recenti risultati della ricerca multidisciplinare sull’azione dei farmaci e la loro resistenza. Focus anche sulle sfide del futuro che richiedono sempre più uno sforzo multidisciplinare concertato.

In evidenza sabato 24 giugno dalle 10.30 alla Sala Verde  la pre-conference a cura di Marco Macagno e Selena Ventura, due giovani ricercatori del Consiglio direttivo della SIC con la relazione della Prof.ssa Carmen Dal Monte di Bologna sul tema: “La comunicazione nella scienza prima e dopo la rete“.

Exemple

538 collezioni circa, di cui 322 provenienti dall’estero (il 60% del totale), oltre 5.600 compratori e un totale di oltre 10.000 visitatori all’ultima edizione estiva. Questi i numeri di partenza di Pitti Bimbo n.85, dal 22 al 24 giugno 2017 alla Fortezza da Basso, il più importante salone internazionale per la moda e il lifestyle del bambino, straordinaria piattaforma di tendenze, business e comunicazione.

Sensibile a registrare le più nuove esigenze del mercato, Pitti Bimbo punta su ricerca e trasversalità, costruendo il suo percorso in mondi diversi insieme autonomi e in sinergia: un panorama sempre più completo, pensato per i migliori concept store del mondo. Dal luxury d’atelier delle collezioni di Apartment al mix fra ricerca e sperimentazione di KidzFIZZ, accanto ai due nuovi progetti espositivi lanciati dal salone: Fancy Room con i suoi brand lifestyle dallo spirito design pop e The Nest, con la sua selezione di piccoli brand indipendenti e “in erba” da tutto il mondo. E ancora i nuovi Pitti Bimbo Editorials, che sorprenderanno come sempre con una ricerca di oggetti curiosi e speciali, fonte di spunti e ispirazioni. Tutto questo accanto ai big brand e alle aziende più prestigiose del kidswear, ai nomi che hanno fatto del contenuto eco la propria cifra distintiva (Ecoethic), fino a microcosmi in espansione come lo sportswear di Sport Generation e le mille inflessioni urban di SuperStreet.

Exemple

Tutto è pronto per PITTI UOMO n.92, la mostra per eccellenza della moda maschile con le più belle collezioni moda per la primavera estate 2018 che apre i battenti dal 13 al 16 giugno alla Fortezza da Basso. Il salone, che per questa edizione beneficia del contributo straordinario di MISE e ICE nell’ambito del Piano Triennale 2015-2017,  evolve sotto il segno della ricerca ridisegnando il percorso delle sue sezioni espositive, fra big names e progetti dall’anima contemporanea.Fra le novità, in evidenza, la sezione MAKE, per la prima volta in scena alla Sala della Ronda, le collezioni agender e la grinta dei marchi luxury underground nella sezione UNCONVENTIONAL, raddoppia la sua superficie espositiva, estendendosi ad entrambi gli Archivi. TOUCH si sposta al Padiglione Medici mentre le più evolute espressioni del menswear di FUTURO MASCHILE crescono occupando anche l’Arena Strozzi. Cuore del salone resta il Padiglione centrale che offre l’eccellenza delle aziende del nuovo classico e i brand che esprimono la modernità dello sportswear. BOOM, PITTI BLOOMS sarà il tema-guida dei saloni estivi di Pitti Immagine inteso come energia vitale: in campo fiori macroscopici che invadono il fortilizio mediceo, sbocciando in creazioni artistiche e icone digitali, contagiando l’atmosfera con uno spirito che  dispone al fiorire di nuove idee.

Exemple

Anche FIRENZE FIERA, punta di diamante del business fieristico toscano con oltre 2 milioni di visitatori ed un portfolio di 661 eventi su una superficie complessiva di 100 mila metri quadri, partecipa alle celebrazioni della seconda Giornata Mondiale delle Fiere, organizzata a Roma il  7 giugno da AEFI (Associazione Esposizioni e Fiere Italiane) e ICE (Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane).

L’evento, importante appuntamento internazionale per la valorizzazione delle fiere italiane quale strumento di crescita per l’economia e l’occupazione, dal titolo Le eccellenze italiane si aprono al mondo, sarà articolato in diversi momenti e vedrà la partecipazione di rappresentanti delle Fiere italiane e di testimonial internazionali.

In programma nel pomeriggio l’incontro Think Global, Act Local: il valore delle Fiere Italiane dove le principali realtà territoriali italiane verranno presentate agli operatori stranieri e al grande pubblico. All’interno di questo contesto FIRENZE FIERA verrà fatta conoscere non solo per l’unicità delle sue strutture – una fortezza rinascimentale (Fortezza da Basso), una villa ottocentesca (Palazzo dei Congressi) e un palazzo moderno (Palazzo degli Affari), ma anche per il valore delle sue fiere, fra le quali  la Mostra Internazionale dell’Artigianato e Fiera Didacta Italia (dal 27 al 29 settembre alla Fortezza da Basso) organizzate direttamente, e quale asset strategico per l’economia  di Firenze e della Toscana.