Exemple

Si chiude con il boom di vendite ARTEFIRENZE 2016

Tags:

Si è chiusa alla Fortezza da Basso la prima edizione fiorentina di ARTEFIRENZE 2016 e già si pensa all’edizione 2017. Sì perché la fiera è andata oltre ogni più rosea aspettativa sia per l’affluenza di pubblico (appassionati di arte contemporanea ma anche galleristi e collezionisti) che per il giro di affari e le vendite di opere in fiera. Merito del mix vincente fra Artetra, la società di Salerno organizzatrice e PrinceArt, società con sede a Salerno e a Milano presieduta da Armando Principe, che con esperti consulenti d’arte ha supportato i visitatori negli acquisti.   “Siamo molto contenti di questa prima edizione, il commento di Veronica Nicoli, Presidente di Artetra –  sia per la soddisfazione degli artisti entusiasti di aver esposto a Firenze, capitale dell’arte e del bello, che per il successo commerciale con un trend in crescita, il migliore degli ultimi 20 anni. Grazie alla collaborazione con la PrinceArt già da qualche anno siamo al fianco di tanti artisti italiani e stranieri con l’intento di dar vita ad una vera e propria accademy fornendo loro strumenti manageriali per il proprio percorso di crescita professionale e artistica”.

A chiusura dell’evento, la consegna del Premio Sandro Botticelli per mano di Daniele Radini Tedeschi, commissario della Biennale di Venezia. Nella sezione pittura sono state premiate Laura Longhitano Ruffilli, Annamaria Volpe, Salvatore Ruggeri e Stefano Di Loreto; per la scultura il premio è andato a Ivana Barsciglié, mentre nella sezione fotografia è risultata vincitrice Maria Adelaide Stortiglione.